La Martinsicurese vola in Eccellenza

MARTINSICURO – Bandiere, striscioni, fumogeni ed i Bambini della scuola calcio hanno colorato lo stadio di biancazzurro per il ritorno del Martinsicuro in eccellenza dopo due anni in promozione. Una vittoria arrivata con quattro giornate di anticipo. < Una grande soddisfazione per tutta la cittadina > le parole del presidente Luigi Di Egidio fracido negli spogliatoi mentre l’amplificazione dello stadio intonava . Una gara iniziata con le coreografie dei ragazzi della scuola calcio con i bambini che hanno accompagnato l’ingresso in campo delle squadre mentre sugli spalti oltre cento bandierine biancoazzurre sventolavano.

Colorato anche il cielo con i fumogeni colorati ed i palloncini bianche e azzurri che volavano in cielo. Poi la gara con i circa 600 spettatori che hanno incitato la squadra per l’intera gara.   Al triplice fischio finale è partita la festa con i giocatori che hanno salutato gli spettatori e poi il via alla festa con lo spumante sia in campo che negli spogliatoi. Le feste sono terminate con il giro di giocatori e dirigenti sopra un camion scoperto in giro per le vie della cittadina con bandiere biancazzurre e trombe salutato dall’applauso dei cittadini al passaggio del camion con pit stop nei locali che con lo spumante hanno partecipato alla festa. La gara è stata a senso unico con il Martinsicuro che ha dominato per tutto l’arco dei 90’ nonostante le assenze per squalifica di Veccia e Nepa.

La cronaca si apre al 21’ quando Travaglini  ci prova su azione d’angolo con la sfera che viene ribattuta in extremis. Al 29’ su punizione di Porfiri la palla filtra in area e un difensore salva sulla linea. Al 32’ il vantaggio con un rigore messo a segno da Porfiri e concesso dall’ottimo Ursini per un fallo in area su Pezzoli. I locali vanno vicini al raddoppio al 36’ quando un’azione travolgente dei locali porta al tiro Travaglini che Ceruso respinge, sulla palla arriva Valentini con la conclusione che sfiora l’incrocio. L’unico tiro degli ospiti al 38’ con Falasca a cui si oppone Cinquegrana con i pugni. La ripresa vede i locali padroni del campo a sbagliare diverse occasioni. Le migliori occasioni al 25’ con il sinistro di Valentini da buona posizione che si perde alto. Al 35’ ospiti in dieci per il doppio giallo rimediato da Di Sante e poco dopo rovesciata volante di Piunti con la sfera a fil di palo.

Al 41’ macroscopica occasione fallita da Pezzoli su assist di Travaglini con il centravanti che di testa non centra la porta sguarnita. Mentre l’arbitro segnalava in 5’ i minuti di recupero una punizione dalla distanza vedeva incunearsi in area Campanella e battere Cinquegrana nell’unica conclusione degli ospiti nella ripresa. Un pareggio che, comunque, ha fatto esultare il popolo biancazzurro.

MARTINSICURO – COLOGNA   1 – 1  ( 1 – 0 )

MARTINSICURO . Cinquegrana 6,5, Porfiri 7, Piunti 7, Ebeye 6,5, Cucco 7, Di Paolo 7, Vallese 7(25’ st De Cesaris 6,5), Antenucci 7, Pezzoli 6,5, Travaglini 7,5 (43’ st Pietropaolo sv), Valentini 6,5(31’ st Emilii 6,5). A disp. Chiodi, Corsi, Lippolis, Tommolini. All. Vagnoni

COLOGNA . Ceruso 6,5, Ludovichetti 6, Ippoliti 6, Di Berardino 6, Campanella 6,5, Bagnara 6,5, Di Gianluca 6(22’ st Ettorre E. 6), Marchegiani 6, Scrivani 6(39’ st Cordoni 6), Di Sante 6, Falasca 6(29’ st Ettorre M. 6). A disp. Cerasi, Terzano, Ambrosii, Barlafante. All. Lodovichetti

Arbitro Ursini d Pescara 7

Reti . 32’ pt Porfiri rig., 45’ st Campanella

Note. Sèulso 35’ st Di Sante per doppia ammonizione. Ammoniti Valentini, Campanella, Lodovichetti, Ettorre E. Spettatori 600 circa, angoli 6 – 1 per il Martinsicuro. Recuperi 1’ pt., 5’ st.