fbpx
Connect with us

Teramo

Parte con successo la raccolta dei rifiuti “ Porta a Porta”

“Il servizio è iniziato nei primi giorni di febbraio e i risultati sin da subito ci hanno dato ragione ; inoltre si è riusciti a mantenere la tariffa immutata rispetto agli anni precedenti confermandola come la più bassa a livello provinciale . 

Published

il

Corropoli : L’amministrazione Comunale di Corropoli, porta a termine un altro punto del suo impegno programmatico, ossia il miglioramento del sistema della raccolta dei rifiuti, dando il via alla raccolta “porta a porta”. 

Il servizio ha preso il via i primi giorni di febbraio, dopo un’accurata informazione alla cittadinanza, in maniera capillare e una dettagliata programmazione della nuova attività di gestione dei rifiuti per il territorio comunale. 

L’attuale amministrazione, è soddisfatta dei risultati raggiunti in poco più di un mese: 

“Il servizio è iniziato nei primi giorni di febbraio e i risultati sin da subito ci hanno dato ragione ; inoltre si è riusciti a mantenere la tariffa immutata rispetto agli anni precedenti confermandola come la più bassa a livello provinciale . 

Il risultato non poteva essere  che “positivo” , vista la partecipazione agli incontri , la sensibilità e il grande senso civico mostrato da tutti i cittadini”, sostengono il Sindaco Umberto D’Annuntiis e l’assessore all’Ambiente e al Turismo Sergio Anedda. 

Il  primo dato che l’Amministrazione vuole condividere con tutti i cittadini di Corropoli è il seguente:

Percentuale differenziata  54,41 in meno di un mese , percentuale destinata a salire  nei prossimi mesi quando il servizio sarà  a regime. 

E’ la risposta che l’Amministrazione Comunale dà a chi , in maniera demagogica, si preoccupava unicamente di fare manifesti a solo fine propagandistico a dimostrazione che i servizi vanno programmati, organizzati con efficienza cercando di gravare il meno possibile sulle tasche dei cittadini.

Si coglie l’occasione per ringraziare tutti i cittadini e gli operatori economici per la collaborazione e la sensibilità dimostrata in questa importante fase di passaggio .

Abruzzo

Coppa: il Notaresco si arrende al dopo i calci di rigore. Passa il Pescara

Luigi Tommolini

Published

il

PESCARA – Occorrono una ventina di rigori per stabilire la vincente dell’inedito derby abruzzese di Coppa Italia tra Pescara e San Nicolò Notaresco.

Alla fine la spuntano i biancazzurri grazie alla parata di Del Favero su Sorrini.

Dopo i tempi supplementari il risultato era fissato sull’1-1 per le reti entrambe nel primo tempo di Riccardi per il Pescara al 25° e di Banegas al 34° per il San Nicolò Notaresco, compagine di serie D.


IL TABELLINO

PESCARA-SAN NICOLO’ NOTARESCO 9-8 dopo i rigori (1-1, 0-0, 0-0, 0-0; 8-7 ai rigori)

RETI: 25′ Riccardi (P), 34′ Banegas (N).

PESCARA (4-3-2-1): Del Favero; Ventola, Elizalde (96′ Bellanova), Scognamiglio, Jaroszynski, Fernandes (46′ Memushaj), Diambo (46′ Omeonga), Maistro, Riccardi (63′ Capone), Galano, Asencio (63′ Ceter). A disposizione: Radaelli, Bellanova, Bocic, Memushaj, Belloni, Capone, Busellato, Omeonga, Ceter, Longobardi, Quacquarelli. Allenatore: Oddo

NOTARESCO (4-3-3): Shiba; Gallo, Di Stefano (98′ Sorrini), Speranza (98′ Colombatti), Lattarulo; Frulla, Blando, Bianciardi; Banegas, Dos Santos (59′ Cesario), Marchionni (38′ Cancelli). A disposizione: Demaljia, Ghiani, Colombatti, Di Saverio, Antonacci, Massarotti, Mancini, Cancelli, Sorrini, Simoncini, Cesario Allenatore: Epifani

AMMONIZIONI: Jaroszynski, Fernandes, Ventola, Omeonga (P), Bianciardi, Gallo, Blando (N)

RECUPERO: 2′ nel primo tempo, 2′ nel secondo tempo, 1′ nel primo tempo supplementare, 1′ nel secondo tempo supplementare


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Abruzzo

Bollettino abruzzese sul coronavirus

Lo comunica la Regione

Published

il

Vincenzo Pomeo Bava esulta per la ricerca sul vaccino Coronavirus

Sono complessivamente 4419 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 23 nuovi casi* (di età compresa tra 18 e 68 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 481.

*(il totale risulta inferiore di una unità in quanto è stato sottratto un positivo comunicato ieri e risultato in carico ad altra Regione)

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3057 dimessi/guariti (+6 rispetto a ieri, di cui 21 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 3036 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 881 (+16 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 199492 test (+1778 rispetto a ieri).

52 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 824 (+15 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 631 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+6 rispetto a ieri), 1044 in provincia di Chieti (+3), 1886 in provincia di Pescara (+11), 818 in provincia di Teramo (+3), 38 fuori regione (+3) e 2 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Al netto delle verifiche di residenza, i positivi di oggi sono residenti in provincia dell’Aquila (6), Chieti (3), Pescara (11), Teramo (2) e fuori regione (1).

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Abruzzo

Intervento dell’On.le Corneli sui piccoli Comuni in Abruzzo

Lo dichiara in un comunicato la deputata pentastellata

Published

il

corneli M5s abruzzo

 I piccoli Comuni – che rappresentano la stragrande maggioranza dei Comuni abruzzesi – da sempre ignorati e abbandonati a loro stessi, per noi sono una priorità, nonché una grande risorsa per il futuro del Paese che vogliamo. Il Governo ha varato il decreto che ripartisce tra i Comuni delle aree interne e montane italiani 210 milioni di euro per il sostegno alle attività produttive dei territori. In Abruzzo saranno beneficiari 202 Comuni fino a 5mila abitanti, per un afflusso totale nella nostra Regione di oltre 11 milioni di euro così ripartiti: Chieti (€ 4.979.559 per 81 Comuni), L’Aquila (€ 3.993.008 per 76 Comuni), Pescara (€ 1.561.567 per 26 Comuni) e Teramo (€ 1.136.788 per 18 Comuni). I fondi potranno essere utilizzati nel triennio 2020-2022 per sostenere le piccole e le medie imprese attraverso contributi a fondo perduto per spese di gestione, sostegni alla riorganizzazione, ammodernamento, ampliamento, ma anche per acquisto di macchinari, impianti, arredi e attrezzature. Questo provvedimento rappresenta il più grande stanziamento di risorse per le attività economiche, commerciali e artigianali delle aree montane del Paese mai registrato negli ultimi cinquant’anni. Invito pertanto tutti gli interessati a monitorare la situazione, in quanto i singoli Comuni nei prossimi giorni dovrebbero iniziare a diffondere le informazioni per le richieste di accesso. Iniziamo a ricostruire un Paese migliore da lasciare alle future generazioni ripartendo proprio, e anche simbolicamente, da quei piccoli Comuni che in passato tanti giovani sono stati costretti ad abbandonare, e dalle piccole attività commerciali ed imprenditoriali che ne sostengono non soltanto il tessuto economico, ma anche e soprattutto sociale.

Lo si legge dal comunicato stampa ricevuto e pubblicato.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone