L'Arte in mostra con il Colonnella Art Contest

COLONNELLA – 07-04-2014- E’ nata da meno di un mese l’associazione culturale PortumArtis di Colonnella ma già sembra essere molto attiva. Del resto il progetto è promosso dal presidente Andrea Olivieri , già da tempo impegnato a promuovere e diffondere cultura nella realtà locale. 

Basti pensare al suo coinvolgimento in veste di artista in eventi come il recente “Eterogenea” , una mostra collettiva tenuta nella Palazzina Azzurra a San Benedetto del Tronto e soprattutto alla collettiva di pittura “Vibrarte” organizzata dallo stesso Olivieri insieme a Giorgio Mancinelli in collaborazione con il Comune di Colonnella la scorsa estate.

Il prossimo , immancabile appuntamento, si chiama “Colonnella Art Contest” una mostra-concorso  che si terrà presso Palazzo Pardi dal 13 al 18 aprile. 

Le opere di maggior interesse verranno premiate da apposite giurie: infatti accanto alla giuria dell’associazione ci sarà una giuria tecnica ed una dell’amministrazione comunale. Ma anche i visitatori saranno chiamati a pronunciarsi : è prevista all’entrata della mostra la consegna di un  tagliandino dove poter votare l’opera preferita. Una simpatica iniziativa che per una volta dà la possibilità anche al semplice appassionato di essere giudice.

La mostra è aperta a chiunque abbia voglia di esprimersi attraverso un’opera artistica ; le iscrizioni per partecipare come artisti all’evento scadono il 9 aprile ed è possibile contattare Andrea Olivieri al numero 347 82 93 571 od in alternativa recarsi presso “Van Gango’s Belle arti e galleria” in via Battisti ad Alba Adriatica (Michelangelo 0861-031563 oppure 3288983362).

Per i visitatori , il cui ingresso è gratuito , la mostra è aperta da domenica 13 a venerdi 18 dalle ore 17 alle ore 22, mentre sabato 19 alle ore 18 sono previste le premiazioni. 

Si ricorda che durante l’inaugurazione del 13 ci sarà un “evento nell’evento“ . Infatti sarà presente Licio Di Biase , autore del saggio “L’onorevole d’Annunzio. L’esperienza parlamentare di Gabriele d’Annunzio, tra destra e sinistra” che presenterà la sua interessante opera riguardante l’esperienza politica di uno degli abruzzesi del Novecento più conosciuti in Italia e nel mondo.