Lolli,programmazione strategica per lo sviluppo.

“Torna finalmente la programmazione in Regione capace di stabilire obiettivi, tempi e risorse”. Lo ha detto a margine della seduta di giunta il vice presidente Giovanni Lolli, commentando l’approvazione delle quattro delibere approvate nella riunione di oggi. In primo luogo, il Piano Attuazione Regionale- Programma italiano sulla Garanzia per i Giovani 2014-2020 e il via libera all’Agenda Digitale Regione Abruzzo 2014-2020. Su proposta dell’assessore Marinella Sclocco, invece, è stata approvata la bozza del programma operativo regionale PO FSE Abruzzo 2014-2020. L’ultimo provvedimento all’ordine del giorno ha riguardato l’adozione della proposta di programma operativo regionale 2014-2020 relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) per l’obiettivo delle regioni in transizione. I due programmi, Fesr e Po FSE, verranno inviati alla Commissione europea dove si aprirà il negoziato per la relativa approvazione. “E’ stata una seduta di giunta speciale – ha aggiunto Lolli – poiché sono stati approvati strumenti di programmazione che rappresentano vere e proprie leve per la definizione di una nuova regione capace di programmare risorse comunitarie, di garantire la velocità della Pubblica Amministrazione e il sostegno al cammino dei giovani secondo il loro progetto di vita”. L’importanza dell’adozione dei nuovi provvedimenti è stata sottolineata anche dal Sottosegretario alla Presidenza, Camillo D’Alessandro. “In pochi giorni – ha commentato – la giunta D’Alfonso mette a segno quattro goal che si aggiungono all’importante definizione della carta regionale degli Aiuti di Stato e della programmazione delle infrastrutture strategiche a partire dal completamento della Fondo Valle Sangro”