fbpx
Connect with us

Senza categoria

Turismo: D'Alfonso, insieme con FS per lo sviluppo del territorio

Giunta sul treno storico Sulmona-Castel di Sangro

Pubblicato

il

SULMONA, 3 agosto-  “In Abruzzo le ferrovie sono capaci di promettere e realizzare velocità e bellezze”. Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha aperto in questo modo la seduta della “Giunta in treno”, iniziativa voluta dalla Giunta regionale che apre la stagione delle Giunte tematiche sul territorio. In questo modo, il presidente D’Alfonso ha voluto esaltare “da una parte l’importanza del collegamento su ferro e dall’altra la capacità di questo collegamento di produrre bellezza, grazie ad una tratta storica che attraversa due Parchi nazionali e presenta caratteri di ingegneria ferroviaria unici”. La Giunta in treno sulle carrozze del treno storico Sulmona-Castel di Sangro è stata l’occasione per parlare di progetti turistici per le aree interne, ma soprattutto per “raccogliere istanze e suggerimenti da una terra che è stata sempre prodiga di iniziative”. Insieme con il governo regionale (erano presenti gli assessori Mario Mazzocca e Donato Di Matteo) c’erano il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, i sindaci dei Comuni del Parco della Majella, il presidente del Parco, Franco Iezzi, il direttore della Fondazione Ferrovie dello Stato, Luigi Cantamessa, che insieme con il Parco gestisce la tratta storica Sulmona-Carpinone. “Bellezza e velocità – ha detto D’Alfonso – sono gli ingredienti che consentono attrattiva turistica, economica e produttiva, ecco perché noi vogliamo unirci in matrimonio con le Ferrovie perché sappiamo che gran parte del futuro della Regione dipenderà dal turismo e dalla qualità e dalla regolarità dei servizi che il nostro territorio riesce ad esprimere. Sono particolarmente felice di questa bella iniziativa che cuce insieme le bellezze dei nostri centri storici con la straordinaria comodità dello spostamento sul ferro. Nel ‘900 – ha concluso il presidente della Giunta regionale – il ferro non era di moda, nell’800 è stata una conquista, adesso il ferro continua ad essere una bandiera, inseguita, di modernizzazione”. “Con questo viaggio – ha aggiunto il presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio – abbiamo riscoperto territori straordinari che dobbiamo mettere in rete per valorizzare le eccellenze turistiche. Con il presidente D’Alfonso – ha concludo Di Pangrazio – abbiamo scelto di puntare al potenziamento delle infrastrutture per favorire la crescita economica della regione”. – Quella della Giunta regionale è stata una giornata intensa, segnata da numerosi incontri con i portatori di interesse del territorio. A cominciare dall’incontro con la Fondazione Fs e il Parco Majella nel corso del quale sono stati affrontati i problemi legati alla gestione della tratta storica. La Fondazione gestisce la manutenzione della tratta ferroviaria, il Parco organizza il convoglio storico: entrambi devono sostenere costi importanti e in questo senso hanno chiesto alla Giunta regionale un coinvolgimento diretto dell’Ente Regione legato soprattutto alla compartecipazione delle spese e nella stesura di un calendario di eventi. Il presidente Luciano D’Alfonso ha poi incontrato i responsabili della distretto turistico (Dmc) della Valle Peligna e del Polo di innovazione turistico dell’Alto Sangro, che hanno consegnato al Presidente un documento di indirizzi programmatici per incrementare il livello qualitativo dell’offerta turistica. Il tutto nella prospettiva della nuova programmazione dei fondi europei, ma soprattutto per rendere più competitive le aziende turistiche in vista proprio dell’utilizzo delle nuove risorse europee. Subito dopo il presidente della Giunta regionale ha incontrato il presidente regionale dell’Ance, l’associazione costruttori edili, Enrico Ricci. Prima di arrivare a Roccaraso, il treno storico ha fatto una piccola sosta alla stazione di Palena, acquistata e ristrutturata dal Parco della Majella, e nella quale sono stati approntati una serie di servizi di accoglienza turistica. A Roccaraso il presidente D’Alfonso, accompagnato dal sindaco Di Donato, ha fatto un breve giro per le strade del centro turistico, apprezzando “l’ottimo livello dei servizi che l’amministrazione comunale è stata in grado di allestire”. A Castel di Sangro, infine, nella sede della Comunità montana, D’Alfonso ha incontrato i sindaci dell’Alto Sangro. I sindaci hanno ribadito la necessità di riattivare la linea ferroviaria Pescara-Napoli: “Siamo tutti d’accordo – hanno detto – sulla valenza turistica e storica della linea, ma è necessario che questa tratta ferroviaria torni alla quotidianità di un servizio che unisce l’Adriatico a Napoli”. In questo senso, il Presidente ha fatto riferimento “al contratto di servizio con le Fs. Faremo delle scelte ben precise – ha detto – tenendo naturalmente conto dell’importanza della linea Pescara-Napoli, ma bisogna anche capire che la coperta del contratto di servizio delle volte risulta essere troppo corta. Ma il nostro compito è fare delle scelte di campo, e noi le faremo”.

Ascoli Piceno

Paura sull’Ascoli-Mare per un incendio: un camion ha preso fuoco

Pubblicato

il

vigili del fuoco aereo precipitato trecastelli

Il mezzo è stato improvvisamente avviluppato dalle fiamme all’altezza dello svincolo per l’autostrada, tra i territori di San Benedetto del Tronto e Monteprandone.

ASCOLI PICENO – Un camion stava procedendo l’Ascoli-Mare in direzione ovest quando, per cause ancora da accertare, a bordo si è generato un incendio ed il mezzo ha preso improvvisamente fuoco, sprigionando una densa colonna di fumo nero. L’episodio si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, martedì 12 marzo, all’altezza dello svincolo autostradale.

L’autista fortunatamente è riuscito ad uscire in tempo dal mezzo, che è stato rapidamente avvolto dalle fiamme. Sembrerebbe che stesse trasportando bancali di legno. Il traffico è stato bloccato in direzione ovest, mentre procede a rilento nella direzione opposta, anche a causa delle scarse condizioni di visibilità generate dal fumo.

Sul posto sono rapidamente intervenuti i vigili del Fuoco, che si sono messi all’opera per spegnere l’incendio a bordo del camion andato a fuoco sull’Ascoli-Mare

Continue Reading

Senza categoria

Le Frecce Tricolori a Giulianova per tre giorni: il 17, 18 e 19 febbraio

Pubblicato

il

frecce tricolori giulianova

TERAMO – Non un’esibizione, bensì tre giorni di eventi ed iniziative a tema. Le Frecce Tricolori sono pronte a solcare i cieli sopra Giulianova e non si tratterà di un raid fulmineo. E’ stata presentata questa mattina, in conferenza stampa, l’esibizione che si terrà nelle giornate del 17, 18 e 19 maggio. La presenza delle Frecce, la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, sarà accompagnata da una fitta serie di eventi collaterali.

Hanno preso parte all’incontro con i giornalisti il Sindaco Jwan Costantini, l’ Assessore Marco Di Carlo, il Presidente della sezione di Teramo-Giulianova dell’ Associazione Arma Aeronautica Gabriele Barcaroli, il Generale di brigata in pensione Odorico Sacchini.

La manifestazione avrà inizio nel pomeriggio di venerdì 17, quando la pattuglia effettuerà un primo volo di ricognizione; prevista per sabato, invece, un’esercitazione con il rilascio di fumi bianchi. Domenica 19, dal primo pomeriggio, è in programma l’esibizione ufficiale,  conclusiva, con l’ esecuzione di  acrobazie in modalità alta, bassa o piatta, a seconda delle condizioni meteorologiche e alle caratteristiche dell’area interessata.

La manifestazione è organizzata dall’ Aeroclub Picenum con il Patrocinio del Comune di Giulianova e si avvale della collaborazione dell’ Associazione Arma Aeronautica di Teramo-Giulianova. « Per tre giorni – ha precisato l’assessore Di Carlo – Giulianova si tingerà di bianco, rosso e verde. Nei ristoranti, sulle vetrine dei negozi, negli addobbi, la fine del mese di maggio andrà vissuto sotto il segno della bandiera italiana. Avremo tanti eventi a tema, oltre ad esibizioni aeree, civili e militari. Una festa lunga 72 ore, la cui eco si farà sentire anche nei giorni successivi. Il grande evento delle Frecce Tricolori, è evidente, obbedisce ad un più ampio progetto di destagionalizzazione, centrale nel piano di marketing turistico di cui il nostro Comune si è dotato».

Di destagionalizzazione e di grande opportunità per il tessuto socio-economico cittadino ha parlato anche il Sindaco Costantini. «Inseguiamo l’ obiettivo delle Frecce Tricolori a Giulianova dal 2019 – ha detto- . Il sogno, fermato dalla pandemia, si realizza adesso, e ne siamo orgogliosi. Si tratta solo di uno, degli eventi indimenticabili che l’ Assessore Di Carlo e la Giunta hanno saputo tradurre in realtà». Ha espresso il plauso dell’Arma Aeronautica il Presidente Gabriele Barcaroli, che ha rinnovato la disponibilità a mettere in campo tutte le conoscenze e le competenze dell’ Associazione.

Continue Reading

Senza categoria

A Martinsicuro una passeggiata per la parità di genere con la campionessa Simona Di Eugenio

Pubblicato

il

passeggiata con simona di eugenio martinsicuro

Raccontare il cammino della donna attraverso le diseguaglianze: questo il focus della passeggiata organizzata dalla Cpo di Martinsicuro per sabato 17 giugno in compagnia della campionessa mondiale di pattinaggio Simona Di Eugenio. L’iniziativa sarà seguita da altri eventi simili.

TERAMO – La Commissione Pari Opportunità del Comune di Martinsicuro ha organizzato per sabato 17 giugno un’iniziativa dedicata parità di genere: “Camminiamo Insieme”, una passeggiata ludico-motoria non competitiva, in compagnia della campionessa mondiale di pattinaggio Simona Di Eugenio.

L’iniziativa è promossa dalla presidente della Cpo martinsicurese Isabel Marchegiani, in collaborazione con il delegato allo Sport Alessandro Casmirri e il presidente del Consiglio Comunale Umberto Tassoni. La passeggiata, che nelle mire degli organizzatori sarà seguita da altri eventi simili, ha una duplice valenza: promuovere la funzione educativa e formativa dell’attività fisico-motoria-ricreativa e illustrare esempi virtuosi di affermazione femminile.

Simona Di Eugenio a Martinsicuro racconterà la propria esperienza di vita e le asperità che ha incontrato lungo il cammino che l’ha portata ad eccellere nel suo sport. L’appuntamento è fissato per le 18:30 alla Rotonda Las Palmas.

Isabel Marchegiani ed Umberto Tassoni

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.