Falso allarme ebola a Teramo.

Teramo- Già rientrato l’allarme ebola scattato poco prima di mezzogiorno quando una donna nigeriana, tornata dalla Nigeria meno di 20 giorni fa, ha chiamato il 118 accusando febbre alta e tosse incessante. Il protocollo di sicurezza è subito scattato: un’ambulanza del 118 si è immediatamente recata ad Ancarano, dove risiede la donna, per portarla al Pronto Soccorso del Mazzini. Dopo essere stata ricoverata in isolamento, alla donna sono stati fatti degli esami del sangue e degli accertamenti medici che hanno permesso di escludere l’ebola. La donna rimane comunque sotto osservazione.