Mamme e papà in piazza a Teramo per l'aumento del prezzo dei buoni pasto.

Teramo- Sabato mattina, dalle 10 alle 12, piazza Martiri si è gremita di genitori infuriati per l’aumento del prezzo dei buoni pasto, passato da 3.60 euro a 4.40 euro e per i prezzi dei trasporti scolastici. Il loro dissenso è stato espresso tramite fischi, urla e applausi sarcastici. L’assessore Piero Romanelli ha provato a rispondere alle domande dei manifestanti ma, per ora, sembra che il prezzo dei buoni rimarrà invariato.