fbpx
Connect with us

L'Aquila

Scontro tra un'auto e uno scooter a Teramo. Scampata la tragedia.

Auto si scontra con uno scooter. Nessuna grave conseguenza.

Avatar

Published

il

Teramo- Ancora da accertare le cause che hanno portato allo scontro verificatosi oggi a mezzogiorno nei pressi di Piazza San Francesco tra un’auto e uno scooter. Ad avere la peggio nell’incidente è stato l’uomo a bordo dello scooter,  caduto a terra e rimasto inizialmente immobile. Sono intervenuti immediatamente i soccorsi della Croce Rossa teramana che hanno portato l’uomo al Mazzini, dove i medici hanno potuto stabilire che la vittima non è in alcun pericolo poiché ha riportato solo alcune ferite.

Abruzzo

Alto Sangro, Impianti Sci: con la chiusura, a rischio 1500 addetti

Avatar

Published

il

Consorzio, minacciato il comprensorio più grande del centro-sud

“Non riusciamo a capire su quali dati scientifici si continuano a tenere fermi i comprensori sciistici, visto che dall’8 marzo dello scorso anno sono chiusi.

Non siamo noi la bomba dell’epidemia”.

Così il presidente del Consorzio Ski Pass Alto Sangro, Bonaventura Margadonna, sulla decisione del Governo di tenere chiusi, fino al 15 febbraio, gli impianti di risalita che avrebbero dovuto riaprire lunedì 18 gennaio.

E’ il più grande dell’Italia centro-meridionale il comprensorio di Roccaraso e Rivisondoli (L’Aquila), a 1250 metri sugli Altopiani Maggiori d’Abruzzo, tra il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e il Parco nazionale della Majella, un bacino sciistico (Aremogna-Pizzalto-Monte Pratello) con 28 impianti di vario tipo, due cabinovie per circa 100 chilometri di piste.

“In questo modo si sta decretando la morte dell’Abruzzo interno e dell’intero sistema economico che vive con l’economia della neve – prosegue Margadonna – I dati parlano chiaro: su una popolazione di 15 mila residenti nel centro Abruzzo sono 1500 le persone che lavorano grazie alle attività del comprensorio sciistico Roccaraso-Rivisondoli. Siamo a un passo dal tracollo e se non ci lasceranno riaprire al più presto per le popolazioni della montagna sarà la fine.

Se non si permetterà a tutti di tornare a sciare, questa zona diventerà rossa, non per la pandemia, ma per il disastro economico provocato dalle aziende costrette a chiudere”.

Il comprensorio di Roccaraso, con la Sifatt che gestisce gli impianti di risalita dell’Aremogna, è comunque uno dei pochi in Italia che tiene aperti buona parte degli impianti per consentire agli atleti di allenarsi. “Un ulteriore sforzo economico che sta facendo la Sifatt per garantire un servizio essenziale per far crescere il movimento sciistico agonistico abruzzese e italiano” conclude Margadonna.


Per info su Il Martinohttps://ilmartino.it/ e la pagina Facebook:  https://www.https://www.facebook.com/ilMartino.it/

Continua a leggere

L'Aquila

Ispezioni nel Traforo del Gran Sasso: rimarrà chiuso fino al 15 gennaio

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

L’AQUILA – Da ieri, martedì 11, fino a venerdì 15 gennaio, il tratto autostradale tra i caselli di Assergi e San Gabriele/Colledara del Traforo del Gran Sasso resteranno chiusi al traffico, fino alle ore 6.00 del giorno seguente in direzione Teramo. A fronte di ciò, da questa notte e fino a venerdì, i veicoli provenienti da Roma o dall’Aquila e diretti a Teramo dovranno necessariamente uscire ad Assergi. Inoltre, il tratto Assergi-SanGabriele/Colledara rimarrà chiuso anche il 16 gennaio, dalle 21 alle 6, ma in direzione L’Aquila/Roma, sempre causa lavori all’interno del traforo del Gran Sasso. Da quanto si apprende dalla concessionaria Strada dei Parchi (Gruppo Toto), il tratto rimarrà chiuso per effettuare delle ispezioni all’interno delle gallerie del Traforo del Gran Sasso.

Continua a leggere

Abruzzo

Vaccinazioni in Abruzzo, aggiornamenti

Le informazioni dalla Regione

Avatar

Published

il

Sono 1526 le vaccinazioni anti Covid 19 eseguite nella giornata di oggi, fino alle ore 18.30, nei punti di somministrazione individuati dalle Asl.

Nel dettaglio, nella Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila sono state inoculate 335 dosi (155 nel presidio ospedaliero dell’Aquila, 114 ad Avezzano e 66 a Sulmona), nella Asl Lanciano-Vasto-Chieti 307 (123 a Chieti, 118 a Vasto e 66 a Lanciano), nella Asl di Pescara 358 e nella Asl di Teramo 526 (138 a Teramo, 178 a Sant’Omero, 120 a Giulianova e 90 nelle strutture per anziani).

Le vaccinazioni hanno riguardato 575 maschi e 951 femmine.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy