fbpx
Connect with us

L'Aquila

Val Vibrata. Denunciati i tre autori degli atti vandalici compiuti tra Tortoreto, Alba e Corropoli.

Le scorribande andavano avanti dallo scorso settembre.

Pubblicato

il

Corropoli- Tre giovani vibratiani da qualche tempo si dilettavano a compiere atti vandalici tra Tortoreto, Alba Adriatica e Corropoli. Vetri di automobili e vetrine di negozi frantumati con una fionda, furti in alcuni esercizi commerciali, assalti a furgoni, estintori saccheggiati del loro contenuto, sono solo alcuni dei raid teppistici compiuti dai tre, identificati e denunciati dai carabinieri. Si tratta di G.R., 28enne di Corropoli, R.P., 22enne di Tortoreto e M.L., di Torano Nuovo. Questi attacchi andavano avanti dallo scorso settembre, quando i giovani vandali hanno cominciato a darsi appuntamento su Facebook, social network sul quale commentavano le loro malefatte dopo averle compiute.

Le forze dell’ordine, grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini, sono riusciti anche a identificare l’auto utilizzata per i raid. Durante la perquisizione sono stati trovate una fionda e delle biglie, con le quali portavano a termine le loro scorribande. I tre hanno confessato soltanto dopo essere giunti in caserma e dopo essere stati interrogati a lungo. Parte della refurtiva è stata fortunatamente ritrovata e restituita.

 

 

 

L'Aquila

Rissa in casa famiglia: coinvolti 7 minorenni, di cui 5 finiscono in ospedale

Pubblicato

il

Scoppia una lite tra 7 minorenni. Si lanciano oggetti e sedie e 5 di loro finiscono in ospedale.

L’AQUILA – Rissa fra i ragazzi ospiti di una casa famiglia ieri sera intorno all’orario di cena, in base al racconto di un operatore della struttura. Sette minorenni hanno iniziato a scagliarsi addosso oggetti di ogni tipo ed anche sedie. In seguito alla discussione, cinque dei sette giovani hanno riportato lesioni.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato i ragazzi al pronto soccorso.

La polizia, che indaga sull’accaduto, nel frattempo ha visionato le immagini del sistema di video sorveglianza, che hanno confermato il coinvolgimento dei sette minorenni. Gli agenti quindi, hanno denunciato in stato di libertà i ragazzi coinvolti nella rissa della casa famiglia. Hanno successivamente informato la Procura della Repubblica dei Minorenni dell’Aquila per il vaglio delle responsabilità penali in capo ai partecipanti.

Continua a leggere

L'Aquila

Sulmona, alunno di prima media accoltella bidello al fianco

Pubblicato

il

SULMONA – Episodio che ha dell’incredibile quello avvenuto nella mattinata nella scuola media “Capograssi”. Un alunno che frequenta la prima classe, ha ferito al fianco un collaboratore scolastico con un coltello. Il bidello è stato accoltellato al fianco, rimanendo ferito in maniera non grave.

Non è ancora chiara la dinamica secondo cui si sono svolti i fatti. La polizia è intervenuta sul posto ed ha iniziato a ricostruire gli eventi. In base alle prime indiscrezioni trapelate, l’autore del gesto sarebbe stato un ragazzino di 11 anni. Avrebbe colpito il collaboratore scolastico con un coltello, del quale avrebbe tentato di disfarsi, ma che è stato rinvenuto e sequestrato dai poliziotti. Sempre secondo le prime testimonianze, l’episodio sarebbe avvenuto mentre il collaboratore scolastico accompagnava il ragazzo in palestra.

Gli agenti stanno raccogliendo ora le testimonianze dei presenti che hanno assistito alla scena e sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto. La vittima di questa incredibile aggressione si chiama Savino Monterisi, da poco più di un mese lavora nella scuola in qualità di collaboratore personale Ata e collabora con il sito web “il Germe”, che per primo ne ha dato notizia. Proprio qui è possibile leggere la ricostruzione dei fatti del bidello accoltellato questa mattina in una scuola di Sulmona da un alunno della prima media: «stavo accompagnando il ragazzo in palestra perché mi ha detto che doveva riprendere la giacca della professoressa – racconta la vittima al – quando mi sono sentito pungere su un fianco. Subito dopo ho notato la maglia sporca di sangue e ho realizzato di essere stato accoltellato. Non riesco a spiegarmi il perché di questo gesto»

Continua a leggere

Abruzzo

Dalla Regione Abruzzo nuove risorse per i comuni montani

Pubblicato

il

L’AQUILA – Nuovi fondi per i comuni montani, l’Unione dei comuni e le Comunità montane. Ad annunciarlo l’assessore regionale agli Enti locali Pietro Quaresimale che ha dato il via libera allo scorrimento della graduatoria dei piccoli comuni montani che hanno aderito all’avviso pubblico del gennaio dell’anno scorso che finanzia opere e progetti contro lo spopolamento, l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’inclusione socio lavorativa. “Per lo scorrimento della graduatoria – precisa Quaresimale – ci sono a disposizione oltre 1,5 milioni di euro, che sono i fondi che fanno riferimento alle annualità 2020 e 2021 del Fondo per la Montagna. Con queste nuove risorse, che si vanno aggiungere al milione di euro utilizzato all’inizio dell’anno per l’avvio del bando pubblico per un totale di 2,6 milioni di euro, abbiamo a disposizione una somma straordinaria che sono convinto è in grado di soddisfare gran parte delle richieste provenienti dai comuni montani e dalle Comunità montane. La somma di 1,5 milioni di euro relativa agli anni 2020/2021 ci permetterà di scorrere la graduatoria per 45 comuni, Unione di comuni e Comunità montane i cui progetti erano stati ritenuti attuabili in coerenza con l’avviso pubblico ma non finanziabili per esaurimento del budget a disposizione”. L’ampliamento del Fondo per la Montagna rappresenta un’occasione unica “che dimostra l’attenzione del governo regionale verso la realtà e la quotidianità dei piccoli comuni montani la cui sopravvivenza è ogni anno a rischio per i noti problemi legati allo spopolamento, all’erogazione dei servizi per i cittadini, alla mancanza di opportunità di lavoro e alla presenza di barriere architettoniche”. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy