fbpx
Connect with us

Pubbliredazionale

2° Torneo di calcio A5 Oasi Club

Published

il

Pubbliredazionale

Studio Medico Caselli, Chirurgia Generale e Medicina Estetica

Published

il

seo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presente nel territorio da oltre tredici anni, lo Studio Medico Caselli, del dottor Francesco Maria Caselli, si è affermato come vero e proprio punto di riferimento nel panorama medico per quanto riguarda la Chirurgia generale e la Medicina estetica.

Grazie alla collaborazione con medici qualificati, tutti professionisti d’eccellenza nelle rispettive specializzazioni, presso lo Studio Medico Caselli il paziente viene accompagnato e consigliato in tutte le fasi del percorso terapeutico. Macchinari sofisticati e trattamenti d’avanguardia sono solo il corollario del vero punto di forza dell’ambulatorio: il rapporto umano. Le persona viene prima del paziente e viene guidata tenendo in considerazione tutte le sue esigenze.

La gamma di trattamenti disponibili è molto ampia, dalle visite alle operazioni più complesse. Visita chirurgica ed ortopedica, visita ginecologica ed andrologica, valutazione e medicina estetica, sono solo alcuni dei servizi offerti dallo Studio.

Laureato in Medicina e Chirurgia presso L’Università Politecnica delle Marche e successivamente specializzatosi in Medicina estetica, il dottor Caselli ha proseguito nel solco tracciato dalla dottoressa Maria Paola Cicconi, che continua comunque ad effettuare le sue  visite presso lo Studio. Abilitato come medico 118, già dirigente medico presso il reparto di Chirurgia Generale di una casa di cura, ogni anno esegue oltre 200 interventi. Ad oggi sono oltre 3000 quelli effettuati, dei quali più di 1000 come primo operatore.

In seguito all’emergenza sanitaria dovuta dalla diffusione del Coronavirus, non sono cambiati gli orari di visita, ma viene presa qualche precauzione in più. Si riceve solo su appuntamento, che viene fissato dopo un colloquio telefonico durante il quale il paziente viene sottoposto ad alcune domande circa il suo attuale stato di salute. Eventuali accompagnatori non potranno accedere alla sala d’attesa. Tutti dovranno indossare mascherine e guanti, mentre il personale utilizza esclusivamente dispositivi medici di protezione personale monouso. Gli ambienti vengono quotidianamente sanificati. È possibile fissare una visita utilizzando i riferimenti presenti in calce a questo articolo.

 Via Toscana 96/C, San Benedetto del Tronto (AP).
0735 84426 – 349 5575045
info@studiomedicocaselli.it
www.studiomedicocaselli.it

Continua a leggere

Pubbliredazionale

Vincenzo Pompeo Bava esulta: la popolazione elvetica potrebbe essere vaccinata già a settembre

Published

il

Vincenzo Pomeo Bava esulta per la ricerca sul vaccino Coronavirus

Ormai in tutto il mondo è corsa al vaccino anti-Covid-19. Un team di ricercatori dell’università di Berna spera di essere il primo a produrlo. E la popolazione elvetica potrebbe essere vaccinata già a partire da fine settembre, ritengono gli scienziati. Vincenzo Pompeo Bava esulta: <<per molte aziende sarebbe un sospiro di sollievo>>.

Il presidente della SICES, leader nel settore delle costruzioni e manutenzione di impianti industriali si riferisce alla notizia diffusa da Swissinfo.ch. <<La possibilità di successo è molto alta>>, afferma Martin Bachmann, professore di immunologia dell’università di Berna si dice convinto del suo successo in una conferenza online con l’associazione della stampa delle Nazioni Unite.

<<La Svizzera ha una tradizione di pragmatismo ed è pronta a trovare un compromesso se serve a ottenere più in fretta un vaccino>>. Putroppo molte aziende per ripartire in pieno hanno bisogno di una svolta sul tema vaccino. Bachmann, che è anche professore di vaccinologia all’istituto Jenner dell’università di Oxford, ha affermato che l’accelerazione rispetto ai tempi indicati da altri esperti, può essere almeno in parte spiegata dal procedimento adottato, che potenzialmente facilita la produzione. <<Il vaccino è unico, a causa della sua elevata scalabilità>>.

Continua a leggere

Pubbliredazionale

Coronavirus, Vincenzo Pompeo Bava: puntiamo su una ripresa internazionale per la ripartenza

Published

il

Coronavirus Vincenzo Pompeo Bava

In merito alla difficile situazione economica dovuta al contagio di Coronavirus, Vincenzo Pompeo Bava presidente della Sices corp, suggerisce di puntare su una ripresa internazionale. Molti azionisti stranieri dominano, ad esempio, le aziende svizzere: solo il 26,7% del capitale delle 30 maggiori società quotate nella Confederazione è in mano a investitori elvetici. È quanto sostiene oggi il domenicale NZZ am Sonntag, basandosi su uno studio condotto dalla società di consulenza Ernst & Young (EY). Il 37,2% delle azioni è invece detenuto da investitori stranieri, in particolare provenienti dagli Stati Uniti (19,8% del totale) e dal resto d’Europa (14,4%). L’origine del restante 35,5% non può invece essere chiaramente determinata, precisa il domenicale, poiché per legge le società sono tenute a segnalare solo gli investitori che detengono più del 3% .

Oggi dopo il coronavirus la SICES Corp SA punta a far avanzare la sua presenza internazionale e si avvicina a nuovi paesi e nuovi scenari di mercato con cura e flessibilità, rispettando le norme e gli standard locali, coinvolgendo persone e venditori locali, integrando la propria attività nelle comunità locali. SICES Corp SA è focalizzato sulla soddisfazione del Cliente. Collaborazioni solide e di lunga durata con i propri clienti sono la chiave del suo successo e della sua reputazione.   La Sices Corp SA è una azienda specializzata nella fabbricazione e assemblaggio di tubazioni, strutture e moduli in acciaio, e nella gestione dell’intero ciclo del processo di costruzione dall’officina/cantiere all’erezione finale per consegnare un progetto “chiavi in ​​mano” al cliente.      

Dopo un primo allentamento il 27 aprile (parrucchieri e saloni estetici compresi) oggi riaprono le scuole dell’obbligo e riprendono le loro attività tutti i negozi, le biblioteche, ma anche ristoranti e bar. La ripartenza è più ampia di quanto inizialmente previsto, alla luce di un forte calo dei contagi nelle ultime settimane. Ogni settore ha elaborato misure di protezione ad hoc. Bar e ristoranti non possono avere più di quattro persone allo stesso tavolo (eccezione per le famiglie numerose) e tra i tavoli ci devono essere almeno due metri di distanza

Grazie all’esecuzione e alla gestione delle attività di prefabbricazione e assemblaggio, SICES Corp SA si assume la piena responsabilità del programma di costruzione.  SICES Corp SA è un General Contractor di proprietà di Sovis, una società di investimento con sede in Bulgaria le cui attività sono dedicate agli investimenti nel settore industriale. Ma alla luce di questo Moderna Inc., una tra le aziende leader statunitensi che stanno sviluppando vaccini sperimentali contro il coronavirus, ha stretto un accordo con gli svizzeri di Lonza Group AG per la produzione di 1 miliardo di dosi all’anno. Le aziende hanno annunciato un accordo globale in base al quale l’azienda chimica e farmaceutica svizzera aumenterà la produzione del vaccino proposto, che si basa su una nuova tecnologia che si basa su materiale genetico chiamato mRNA. Lo riporta il sito Dagospia.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone