Fino ad oggi, gli orari di apertura delle sale gioco consentiti dalla legge, erano dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 23. Oggi un’ordinanza firmata dal sindaco Gasparri ha modificato e ridotto questi orari. D’ora in poi, macchinette e sale gioco, rimarranno chiuse fino alle 13 e funzioneranno fino all’1. La Polizia municipale vigilerà sul rispetto dell’ordinanza e in caso di infrazione, sono previste sanzioni proporzionate al numero di apparecchi. Per casi gravi o di recidività potranno essere imposti lo spegnimento delle macchinette o la chiusura delle sale gioco.