fbpx
Connect with us

Pescara

80enne trovato morto in casa. Si cercano le cause del rogo

Penne: all’arrivo dei carabinieri e dei vigili del fuoco nell’abitazione ci fosse molto fumo dovuto all’incendio

Pubblicato

il

Un anziano 80enne é stato trovato morto all’interno della sua abitazione di Penne in via Bernardo Castiglione. Dalle prime ricostruzioni effettuate pare che all’arrivo dei carabinieri e dei vigili del fuoco nell’abitazione ci fosse molto fumo. Ora si tratterà di stabilire se la causa del decesso sia stata l’incendio e cosa abbia scatenato il rogo.

Abruzzo

Aldo Cazzullo e Piero Pelù: nuova location per lo spettacolo in scena Venerdì 3 dicembre. Auditorium Palazzo Sirena di Francavilla al Mare

Venerdì 3 dicembre in scena all’Auditorium Palazzo Sirena di Francavilla al Mare e non al Teatro Massimo di Pescara come da precedente programmazione

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne e Ciaotickets

Pubblicato

il

PESCARA – Per motivi organizzativi indipendenti dalla volontà degli artisti, lo spettacolo “A riveder le stelle” sarà in scena venerdì 3 dicembre, dalle 21, all’Auditorium Palazzo Sirena di Francavilla al Mare e non al Teatro Massimo di Pescara come da precedente programmazione.

Aldo Cazzullo con “A riveder le stelle” condurrà il pubblico alla scoperta di Dante, il poeta che inventò l’Italia. Un percorso attraverso la ricostruzione dell’esperienza del poeta nell’Inferno descritto nella “Divina Commedia”. Gli incontri più noti, i personaggi grandiosi e maledetti, le incursioni nella storia e nell’attualità e un incredibile viaggio in Italia da nord a sud. Il fondamento della nostra identità nazionale. In scena ad accompagnarlo un ospite d’eccezione, il fiorentino Doc Piero Pelù.

Disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com (online e punti vendita) solo i biglietti di secondo settore: 34,50 (diritti di prevendita inclusi). I biglietti già acquistati sono validi per la nuova location e ricollocati in base al proprio settore

Continua a leggere

Pescara

Spaccio di droga ai minorenni: 19enne ai domiciliari

Pubblicato

il

Un 19enne di Pescara spacciava hashish a minorenni in pieno centro. Sorpreso dai finanzieri, prende a pugni un militare e finisce ai domiciliari.

PESCARA –  Nel tardo pomeriggio di ieri Venerdì 26 Novembre, un 19enne è stato arrestato per spaccio di droga nell’area a ridosso della stazione. Il ragazzo, preso in flagranza dalla Guardia di Finanza in piena attività di spaccio, stava cedendo alcune dosi a un gruppo di minorenni.

In una nota dei finanzieri, il 19enne ha opposto resistenza alle Fiamme Gialle. Il giovane opponendosi, ha causato delle gravi lesioni personali ad uno di loro costretto alle cure mediche dell’ospedale. Il 19enne, come saputo, è abbastanza addestrato nello sport del pugilato.

La Guardia di Finanza ha sequestrato al raga zzo hashish e 150 euro in denaro contante provento da spaccio ai minori. La droga sequestrata era pronta per essere smerciata ai ragazzi che affollavano le vie centrali di Pescara.

Il pusher 19enne è stato arrestato per spaccio di droga e sottoposto ai domiciliari a disposizione della locale Procura della Repubblica. I reati, oltre alla detenzione di droga a fini di spaccio anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Le Fiamme Gialle di Pescara hanno in seguito, perquisito anche l’abitazione del 19enne. Il servizio dell’impegno da parte della Guardia di Finanza nelle aree più a rischio della città continueranno per via della movida.

Continua a leggere

Abruzzo

Sociale: Quaresimale, a disabili contributo per acquisto beni

Pubblicato

il

PESCARA – Ci saranno contributi economici in favore dei disabili gravissimi per l’acquisto, tra l’altro, di dispositivi informatici. Lo rende noto l’assessore regionale alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale, dopo che il Consiglio regionale ha inserito all’unanimità, nella legge approvata nella serata di ieri, un emendamento presentato dall’assessorato stesso che prevede il rifinanziamento per 16 mila euro dell’art. 204 della Finanziaria del 2005 (Contributi per modifica strumenti di guida e autoveicolo privato per portatori di handicap) per l’acquisto in generale di beni e servizi che tendono a migliorare la vita del disabile stesso. Con il tempo, all’interno della categoria di beni indicati nell’art. 204, sono stati inclusi anche i dispositivi informatici e i servizi internet che sono di ausilio al disabile stesso nel processo di inserimento sociale e lavorativo. Il rimborso si riferisce agli acquisti effettuati nell’anno 2020. “Si tratta solo di un piccolo impegno finanziario – spiega l’assessore Quaresimale – che abbiamo intenzione di incrementare in ragione delle esigenze delle Asl. In questa fase l’importante era rifinanziare la legge e ammettere a rimborso una serie di prodotti che rispondono ad esigenze di miglioramento della vita del disabile”.

La procedura per ottenere il rimborso di beni e servizi che abbiano le finalità indicate fa capo alle Asl regionali, alle quali il disabile gravissimo deve rivolgersi per la compilazione di un modulo e la conseguente richiesta di rimborso. Successivamente, anno per anno, la Regione procede a trasferire alle Asl le risorse economiche in base alle effettive richieste di rimborso arrivate. Sempre in materia di rimborsi, l’assessore Quaresimale ha annunciato che “grazie ad un emendamento presentato dall’assessorato alle Politiche sociali, i malati oncologici potranno ottenere i rimborsi delle spese previsti dalla legge”. Il fondo è stato infatti incrementato con risorse dell’assessorato, rendendolo in questo modo sufficiente per la copertura dei rimborsi dell’ultimo trimestre. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy