fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro: l’Amministrazione Camaioni risponde al Pd sulla raccolta differenziata

“Riteniamo doveroso anche questa volta, replicare alle solite, fantasiose e superficiali dichiarazioni rilasciate dalla segretaria del locale circolo del Pd”

Published

on

Riteniamo doveroso anche questa volta, replicare alle solite, fantasiose e superficiali dichiarazioni rilasciate dalla segretaria del locale circolo del Pd.

Essendo da sempre molto attenti a migliorare le situazioni di decoro sul nostro territorio, fin dal nostro insediamento abbiamo attivato un tavolo di lavoro fisso con la Poliservice. Allo stesso modo, periodicamente, e senza dover attendere i solleciti della segretaria del Pd, i Comuni dell’Unione hanno l’occasione di confrontarsi con i responsabili dell’azienda per rilevare le criticità ed apportare i necessari correttivi.

Sarebbe il caso (ma cominciamo a perdere la speranza) che, prima di lanciarsi in spericolate quanto inopportune critiche basandosi su sterili dati percentuali sganciati da ogni contesto, si verifichi bene il percorso dal quale vengono fuori. Nello specifico, la raccolta differenziata, dal 2012, anno del nostro insediamento, al 2014 è passata dal 56% al 63%. E questi sono dati oggettivi.

Nel 2015, secondo i dati dei primi nove mesi dell’anno, è scesa su base annua al 54,85%. Ora, a meno che i nostri concittadini non siano improvvisamente impazziti, la segretaria del Pd avrebbe dovuto chiedere ai suoi rappresentanti in Consiglio, di procurarsi i dati mensili per valutare i motivi di questo crollo. Questo, naturalmente, non è stato fatto perché, come al solito, a costoro non interessa effettuare una valutazione oggettiva dell’attività amministrativa, quanto piuttosto fare i politicanti in campagna elettorale permanente.

Per onestà di informazione, forniamo noi i dati dell’anno 2015, ignorati volutamente dalla Segretaria del PD:
Gennaio 62,52% – Febbraio 64,26% – Marzo 63,88%. Fin qui si dimostra la buona opera di sensibilizzazione portata avanti e la correttezza dei cittadini di Martinsicuro nella raccolta differenziata. Ma andiamo avanti: Aprile 44,80% – Maggio 36,48%. Cosa sarà successo?Un ammutinamento dei cittadini? Assolutamente no! È accaduto quello che abbiamo già detto e che il PD ha scientemente omesso: sui dati di questi due mesi hanno inciso gli ingenti quantitativi di materiale spiaggiato che, per la prima volta quest’anno è stato considerato all’interno dei dati relativi al materiale indifferenziato e che per ovvie ragioni ha condizionato in maniera pesante i dati mensili.

Procediamo con il periodo estivo: Giugno 56,79% – Luglio 56,14% – Agosto 54,04% – Settembre 54,78%; da questi dati si ha la conferma, come il problema della raccolta differenziata sia legato al fatto che i turisti che frequentano i nostri lidi spesso non la effettuano correttamente, come abbiamo avuto modo di ribadire molte volte e che il PD nega in palese contrasto con la realtà dei fatti.

Chiudiamo qui, non senza ribadire che le dichiarazioni della Segreteria Locale del PD sono infarcite di inesattezze planetarie e come sempre frutto della volontà di screditare mentendo sui fatti.

Confermiamo che nessuna esternalizzazione è stata compiuta da questa Amministrazione che è sempre disponibile a confrontarsi su questo tema in ogni sede e con dati alla mano; al tempo stesso, sarebbe il caso di rivedere le proprie posizioni rispetto all’attività legata allo svolgimento di manifestazioni, atteso che i risultati che si stanno ottenendo sul territorio si configurano soprattutto con l’aumento significativo di presenze turistiche, sicuramente merito degli operatori, ma anche il risultato di una buona offerta in termini di intrattenimento, e questo al di là della soddisfazione amministrativa, rappresenta una importante risorsa in termini economici per tutta la popolazione in un momento di crisi come quello attuale.

Loro sono liberi di continuare a cercare con il lanternino altri argomenti che possano screditare il territorio che vorrebbero amministrare, noi, per quanto ci riguarda, continuiamo a lavorare per l’esatto contrario. Chi la dura la vince.

Abruzzo

Risolto l’annoso problema dell’illuminazione all’ITC di Nereto

Published

on

NERETO – Risolto un annoso problema dell’Istituto “Peano” di Nereto. La struttura scolastica era dotata di pochi punti di illuminazione esterna e anche mal funzionanti, confinando con un parco – di sera totalmente al buio – e con strutture sanitarie, questa circostanza non garantiva condizioni di sicurezza nè per gli studenti nè per i cittadini visto che la scuola è circodata da abitazioni.  “Abbiamo sostituito il vecchio impianto di illuminazione aumentanto il numero dei punti luce, adesso, anche di sera è garantita visibilità e sicurezza considerato che la palestra della scuola è frequentata anche da associazioni sportive che vi si allenano – spiega il consigliere delegato al Patrimonio, il vicepresidente Luca Frangioni – ci apprestiamo a sistemare gli impianti anche del Liceo in maniera da completare un intervento sollecitato da anni dai dirigenti scolastici e dalle famiglie”.

Continue Reading

Abruzzo

Ritrovato in Val Vomano il 75enne di Giulianova scomparso

Published

on

GIULIANOVA – Lo hanno ritrovato in discrete condizioni mentre vagava in Val Vomano, l’uomo di 75 anni residente a Giulianova, che ieri aveva fatto perdere le sue tracce dopo essere stato avvistato l’ultima volta in un bar di Torricella Sicura (Te). 
Stamattina la Prefettura di Teramo ha attivato anche il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che è intervenuto con una squadra di terra e una Unità Cinofila molecolare ANC per dare supporto alle operazioni di ricerca dell’uomo affetto da Alzheimer. 

Hanno partecipato due cani molecolari, uno abruzzese e un’altro arrivato dalle Marche, attivato dal nazionale, e un cane da ricerca in superficie, con l’ausilio di due operatori di ricerca dell’Associazione Nazionale Carabinieri Abruzzo, nucleo di Chieti. 
Infallibile il fiuto dei cani molecolari del Soccorso Alpino che, come dimostrato dai filmati di alcune telecamere di sicurezza, hanno subito condotto sulle tracce dell’uomo.
Solo nel fine settimana sono stati una decina gli interventi delle squadre abruzzesi del Soccorso Alpino e Speleologico, per trarre in salvo escursionisti ed alpinisti feriti o in difficoltà sia sul Gran Sasso, che sulla Majella.

Alcune squadre del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese sono inoltre intervenute a supporto delle forze dell’ordine durante la tappa di Blockhaus del Giro d’Italia.

Continue Reading

Teramo

Convegno di odontotecnica all’Alessandrini-Marino

Published

on

convegno di odontotecnica all'Iss Alessandrini-Marino

TERAMO – Sabato 14 maggio 2022, presso l’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandrini-Marino” di Teramo, si è svolto il Convegno di Odontotecnica sul tema “Estetica e funzione: combine per il successo in protesi”, destinato agli studenti delle classi 1D-2D-3D-4D-5D dell’Indirizzo Odontotecnico dell’I.P. “Marino”. All’evento, promosso e sostenuto dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Stefania Nardini, sono intervenuti in qualità di relatori l’Odt. Mdt. Nicolino Angeloni – Socio Attivo e Coordinatore Editoriale dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP) e l’Odt. Luigi Vitale – Odontotecnico di Napoli, specializzato in protesi mobile a supporto mucoso ed implantare.

Dopo i saluti della prof.ssa Amalia Savini, in rappresentanza del Dirigente Scolastico prof.ssa Stefania Nardini, sono stati avviati i lavori.

Nel corso del Convegno è stata affrontata l’analisi della micro e macro estetica e della biomimetica. In odontoiatria l’estetica è l’insieme delle teorie che si rifanno al concetto di “bellezza” relativo all’aspetto di un restauro protesico, ottenuto attraverso la creazione di forme e colori ideali.

In particolare questi gli argomenti trattati dall’Odt. Nicolino Angeloni: la forma dentale in base all’analisi dei profili del volto; il concetto di integrazione (o di biomimetica), cercando il più possibile di copiare la natura; materiali dedicati alla realizzazione di restauri estetici, tenendo presente le linee guida e i supporti scientifici.

L’Odt. Luca Vitale, invece, ha trattato i seguenti argomenti: lo studio per la realizzazione di una protesi mobile; l’analisi dei valli occlusali con relativo montaggio dei denti; la resinatura e i materiali utilizzati con relativa finitura.

I relatori hanno creato una discussione animata con il coinvolgimento diretto degli studenti durante la quale è intervenuta l’allieva della classe 5D dell’Istituto Professionale “Marino” Marika Di Prisco che ha relazionato sui restauri adesivi, argomento illustrato anche all’evento “AIOP Education” in occasione del XIV Meeting Mediterraneo 2022, organizzato dall’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica, tenutosi nello scorso mese di marzo presso il Palacongressi di Rimini e riservato agli studenti delle scuole professionali per odontotecnici.   

Hanno collaborato all’organizzazione del convegno di odontotecnica i docenti dell’Istituto Alessandrini-Marino Andrea Valloni e Virna Villanova.

Il Dirigente Scolastico, prof.ssa Stefania Nardini, ringrazia pubblicamente i due relatori per aver partecipato al Convegno e l’Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica per aver inserito l’Istituto nel Progetto “AIOP Education”.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.