fbpx
Connect with us

Abruzzo

Il Martinsicuro non si ferma più: secco 3 a 0 alla Val di Sangro

Il Martinsicuro non si ferma più: secco 3 a 0 alla Val di Sangro

Pubblicato

il

Martinsicuro

MARTINSICURO – VAL DI SANGRO 3 – 0: 35′ Coccia, 59′ Kala, 83′ Di Giorgio A.

MARTINSICURO: Facibeni, Lanzano, Piunti, Coccia (75′ Ruggieri), Cucco, Alessandroni, Di Giorgio A., Kala, Mastrojanni (85′ Di Giorgio L.), Carboni,Picciola (69′ Galli).
A disposizione: Tronelli, Piemontese, Latini, Pietropaolo. All. Di Fabio

VAL DI SANGRO: Trivillino, Spinelli, Caporale (68′ Giannico), Beniamino, Crognale, Flocco, Diompy, Verna, Paolucci (68′ Di Giulio), Fonseca,Tano.
A disposizione: Cericola, Rossettini M., Di Deo, Staniscia, Rossetti A. All. Giannico

MARTINSICURO. Continua il momento magico del Martinsicuro che domina e batte una remissiva Val Di Sangro e si mantiene a due lunghezze di distanza dalle capoliste Paterno e Vastese. I locali hanno sprecato innumerevoli occasioni, mentre gli ospiti non si sono mai resi pericolosi dalle parti di Facibeni. Mister Di Fabio ripropone ben dieci degli undici titolari che domenica scorsa avevano espugnato Celano: l’unica differenza è la presenza del classe ’98 Kala al posto dell’infortunato Pietropaolo.
Gara a senso unico e cronaca tutta per i locali. Al 4’ il colpo di testa Mastrojannidi si perde di poco a lato; lo stesso centravanti ci riprova otto minuti più tardi, ma Trivillino salva. Poco dopo un difensore ospite si immola sulla conclusione di Picciola. Alla mezz’ora Di Giorgio sfonda sulla destra e mette al centro per Picciola, che da due passi non centra la porta. Passano tre minuti ed ancora Di Giorgio mette un invitante pallone al centro con Spinelli che in extremis anticipa Picciole e mette in angolo. Sull’angolo si materializza il vantaggio biancazzurro: il traversone di Carboni dalla lunetta trova la botta da centro area di Coccia che gonfia la rete. A pochi minuti dalla fine della prima frazione di gioco, palla buona per Mastrojanni, il quale tira a botta sicura:il suo destro è salvato sulla linea da un difensore ospite. Nel minuto di recupero l’unica occasione ospite con una punizione dalla sinistra che Facibeni mette in angolo.
La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo con i locali che raddoppiano al 14’, quando Coccia tiene la palla in gioco sulla linea del fallo laterale e mette la sfera al centro, dove Kala anticipa tutti e gonfia la rete. I locali sono incontenibili e fanno divertire gli spettatori con ottime giocate. Azione corale che porta alla terza rete. Ruggieri apre sulla desta per Lanzano, il quale crossa al centro per la zampata vincente di Alessio Di Giorgio. Prima del termine botta dai 35 metri di Carboni, con la palla che sfiora l’incrocio. Nel recupero ancora Di Giorgio fa tremare la traversa.
Domenica prossima trasferta impegnativa in casa del Pineto.
Tutti i risultati della 13a giornata del campionato di Eccellenza

LA CLASSIFICA DOPO 13 GIORNATE

Vastese 29 RC Angolana 16
Paterno 29 Sambuceto 16
Martinsicuro 27 Montorio 88 15
Pineto 24 Cupello 13
Morro D’Oro 23 Val di Sangro 13
San Salvo 21 Torrese 11
Miglianico 19 Celano 10
Alba Adriatica 16 Francavilla 10
Capistrello 16 Acqua & Sapone 7

Abruzzo

Abruzzo: 16 comuni senza acqua

Comunicato stampa della SASI di Lanciano che annuncia lavori per riparare la condotta principale

Pubblicato

il

foto archivio

Abruzzo: 16 comuni senza acqua. Riportiamo il comunicato stampa della SASI di Lanciano che annuncia lavori per riparare la condotta principale.


Si annuncia una giornata senza acqua per 16 Comuni della provincia di Chieti. Tecnici e operai della Sasi, sono già al lavoro per riparare la rottura della condotta principale dell’Acquedotto del Verde, in località Coste Osento del Comune di Scerni. Sono interventi inevitabili che purtroppo causano difficoltà e disagi ai cittadini perché è necessaria la sospensione della fornitura idrica. Dalle ore 7 di domani, 19 gennaio fino al mattino del 20 gennaio i rubinetti resteranno a secco.

I Comuni interessati dal provvedimento sono : Altino, Archi (per gli utenti del Capoluogo e delle contrade Caduna, Ruscitelli, e Sant’Amico), Atessa, (utenti del Capoluogo e delle contrade San Marco, Piana la Fara, Pian Querceto e Castelluccio), Casalbordino, Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino di Sangro, Vasto e Villalfonsina.

I tecnici assicurano che il servizio sarà ripristinato nel più breve tempo possibile.

Continua a leggere

Teramo

A Martinsicuro sarà montata una ruota panoramica

Pubblicato

il

ruota panoramica Martinsicuro

MARTINSICURO – Tra qualche mese presso il lungomare nord, sarà montata una ruota panoramica. Il Comune non ne ha ancora dato ufficialmente notizia, ma non ha nemmeno smentito ed ha anticipato che diramerà maggiori dettagli. Si tratta dell’attrazione che nel 2019 svettava in piazza Mar de la Plata, a San Benedetto del Tronto.

La notizia è stata riportata da un quotidiano on line marchigiano, che ha raccolto le dichiarazioni del proprietario della giostra, Manuel Rambelli, il quale ha confermato. In base a quanto riportato, il titolare e l’amministrazione comunale sambenedettese non avrebbero trovato l’intesa, anche a causa dell’aumento dei costi demaniali e per lungaggini burocratiche, che invece sarebbero state superate nel comune truentino.

La ruota panoramica pertanto sarà installata sul lungomare di Martinsicuro e non a San Benedetto del Tronto, presumibilmente per il periodo di Pasqua.

Continua a leggere

Chieti

Assalto nella tabaccheria: compie una rapina a mano armata e fugge

Pubblicato

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

Il malvivente aveva un coltello. Rubate sigarette e 800 euro in contanti.

ATESSA – Assalto nella tabaccheria “Za Rosina”, sita in località Monte Marcone, molto nota in tutto il paese, ieri sera intorno alle ore 19:30. Quando oramai la titolare si stava accingendo a chiudere l’attività, un uomo ha bussato per entrare. La donna ha aperto pensando che fosse un cliente, in realtà era un malintenzionato armato di coltello.

Il malvivente ha utilizzato il pretesto di comprare le sigarette, ma invece di pagare ha estratto la lama ed ha minacciato e terrorizzato la titolare della tabaccheria, costringendola a dargli i soldi della cassa e sigarette, dopodiché si è dato alla fuga. Il bottino ammonta a circa 800 euro in contanti e tabacchi per un valore ancora da quantificare.

Il rapinatore è fuggito con la refurtiva, raggiungendo a piedi un complice che lo aspettava probabilmente nelle vicinanze. I due si sono poi allontanati in auto. Al momento si pensa si tratti di soggetti non collegati ad altre rapine.

Sul posto i carabinieri di Atessa, che hanno acquisito le immagini delle telecamere poste vicino l’esercizio commerciale. Sono in corso le indagini per capire chi ha fatto l’assalto nella tabaccheria.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy