Il fatto sarebbe avvenuto durante la messa della mattina di domenica, celebrata alle ore 11:30, presso la Chiesa Cuore Immacolato di Maria a Teramo.

Pare che il prete, durante l’omelia, abbia fatto riferimento alla religione musulmana e del poco rispetto che ha verso i cristiani, scatenando così le ire di un ragazzo di arabo che assisteva alla alla funzione. Il giovane alla fine della celebrazione, afferrando il microfono, ha voluto dire la sua: “non è vero che siamo poco rispettosi, Dio è uno solo”. Il ragazzo si è calmato poi grazie ad una signora che gli ha tolto il microfono e gli ha parlato. Nessuna replica da parte del prete che al momento della scena si trovava in confessionale.