fbpx
Connect with us

Musica&Retroscena

I momenti top dei Golden Globes 2016 (Stallone commuove)

Video e Foto della Serata

Pubblicato

il

E’ stata la notte di The Revenant e Di Caprio, dell’osannato Stallone ma anche la serata di grandi delusioni per chi come Spotlight e La Grande Scommessa veniva dato favorito. Il primo accreditato con buonissime chance anche in ottica Oscar è rimasto senza premi su tre candidature. Stesso discorso per La Grande Scommessa (4 nomination) nella sezione film commedia o  musicale.

Nel bene e nel male un’altra grande protagonista è stata Jennifer Lawrence, la giovane attrice ha ricevuto il suo terzo Golden Globe come miglior attrice in un film comedy per Joy. Se nei ringraziamenti al regista David O.Russel, con lui ha conquistato i tre Golden Globe più il premio Oscar, è stata come al solito spassosa e fuori dai canoni: “ogni che volta che vinco è grazie a te“, non è piaciuto il suo atteggiamento ostile nei confronti di un giornalista nelle interviste post-cerimonia. Il cronista è stato più volto zittito dalla Lawrence perché guardava lo smartphone mentre gli poneva le domande, ma la cosa non doveva stupire più di tanto perché può capitare specie se si tratta di giornalisti stranieri di controllare il telefono per essere certi di porre la domanda correttamente. E sul web non è venuto meno il dissenso verso il comportamento maleducato dell’attrice.

Solo applausi invece per la vittoria di Sylvester Stallone, miglior attore non protagonista per la sua performance in Creed. Il discorso del 69enne attore americano ha emozionato la platea.

“Cercherò di non emozionarmi troppo, chi mi conosce sa che sono iper-sensibile..Grazie a tutti, è un grande onore. L’ultima volta che sono stato qui era il 1977, in una situazione molto, molto diversa. La vista ora è bellissima ed essere circondato dall’amore della tua famiglia è l’award più importante del mondo». Non mancano i ringraziamenti ad Irwin Winkler e Robert Chartoff, i produttori del primo Rocky: “Sono leggendari, hanno creduto in un attore alle prime armi, dandomi l’opportunità di una vita”. Le parole finali sono mitiche: “Grazie a Rocky Balboa, il miglior amico immaginario che potessi avere!”.

https://www.youtube.com/watch?v=Bs3aqt4O4ng

L’impegno per la salvaguardia dell’ambiente ha accompagnato Di Caprio nel suo discorso. Ha ringraziato il regista e lodato la sua co-star Tom Hardy: “una bestia, ha dato il massimo ogni giorno, è stato fantastico” dedicando il premio alle comunità indigene:”Per noi è arrivato il momento di rendere onore alla vostra storia”.

Su Revenant ha affermato:”Questo è un film sul senso di sopravvivenza e adattamento, sullo spirito umano, ma soprattutto un film sulla fiducia. E io non potevo averne di più in un regista come Alejandro Gonzalez Iñarritu, grazie per avermi permesso di condividere con te questo viaggio meraviglioso, non ho mai avuto un’esperienza del genere in tutta la mia vita”.

https://www.youtube.com/watch?v=ncgFQAISaGo

Le foto dei vincitori

 

Foto: Paul Drinkwater/NBC e Getty Images

Abruzzo

Lanciano, Enrico Brignano, Max Pezzali, Gaia e Aka7even, Niccolò Fabi per “Feste di Settembre 2021”

I concerti si svolgeranno rispettivamente il 10, 14, 15, 16 settembre 2021 presso il Parco Villa delle Rose di Lanciano (Ch)

Pubblicato

il

LANCIANO – I protagonisti delle Feste di Settembre 2021 di Lanciano saranno Enrico Brignano il 10, Max Pezzali il 14, Gaia e Aka7even il 15 e Niccolò Fabi il 16. Tutti gli eventi avranno luogo al Parco Villa delle Rose di Lanciano.

Enrico Brignano – venerdì 10 settembre ore 21:30

Enrico Brignano torna sulle scene con una serie di entusiasmanti date estive di UN’ORA SOLA VI VORREI – ESTATE 2021, uno spettacolo, prodotto e distribuito da Vivo Concerti, che sfida e rincorre il tempo. A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico Brignano passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo.

Max Pezzali – martedì 14 settembre ore 21:15

Il 2 luglio Max Pezzali ha dato il via a Max90 Live, il tour prodotto e distribuito da Vivo Concerti che porterà il cantautore a esibirsi in tutta Italia. I concerti dell’autore che ha segnato con i suoi brani la storia della musica italiana a partire dagli anni 90, gli anni del suo esordio con gli 883. Successi che hanno coinvolto intere generazioni, attraverso un viaggio musicale che vuole far rivivere quelle emozioni e storie che soltanto Max ha saputo raccontare così bene nei primi 4 album degli 883. Gli appuntamenti dell’estate 2021 avranno come protagonisti assoluti gli anni ’90, con l’impianto scenico e le canzoni che hanno segnato un’epoca raccontata dallo stesso Pezzali nel libro Max90. La mia storia. I miti e le emozioni di un decennio fighissimo.

Gaia e Aka7even – mercoledì 15 settembre ore 21:15

Gaia canta di se stessa e del suo viaggio attraverso atmosfere coinvolgenti e dai ritmi latini, ricercate e mai banali, ma sempre senza dimenticare l’urgenza di raccontarsi e raccontare la sua storia e le sue emozioni. Nel maggio 2021 esce il nuovo singolo “Boca” feat. Sean Paul prodotto dai Childsplay, un pezzo in cui il reggaeton caldo e potente si fonde a ipnotici richiami indiani risvegliando il desiderio di muoversi e ballare.

Nome d’arte di Luca Marzano, Aka 7even nasce a Vico Equense (NA) il 23 Ottobre 2000. Si appassiona alla musica da giovanissimo, passione che diventa rifugio e scudo per ogni momento della sua vita. Entrato nel roster di Cosmophonix Production, nel 2018 partecipa all’undicesima edizione di X Factor Italia, conquistando pubblico e critica grazie ad una vocalità unica e ad un’incredibile capacità di fondere alla perfezione pop e cantautorato. Il suo primo singolo ufficiale rilasciato come Luca Marzano, “Niente se non te”, diventa virale in pochissimi giorni ed il videoclip che lo accompagna, a meno di un mese dalla pubblicazione su YouTube, raggiunge e supera il milione di views. Nel 2019 Luca decide di cambiare direzione artistica sposando una progettualità maggiormente contaminata dalle sonorità urban pop d’oltreoceano; il tutto si concretizza con il cambio nome in Aka 7even. I suoi brani, di cui cura spesso le produzioni, e l’originalità del progetto lo portano a collaborare con tante star della scena urban italiana sino a novembre 2020, anno in cui partecipa alla ventesima edizione di Amici. A febbraio 2021, “Mi Manchi”, prodotto da Cosmophonix, esordisce al primo posto della classifica italiana Itunes. Umile, determinato, autentico e versatile, Aka 7even colpisce per ecletticità e personalità ed è considerato uno dei più promettenti talenti del nuovo cantautorato urban-pop italiano.

Niccolò Fabi – giovedì 16 settembre ore 21:30

Da giugno Niccolò Fabi porta in giro per l’Italia la sua musica, insieme ai compagni di viaggio Roberto Angelini, Pier Cortese, Alberto Bianco, Daniele “mf coffee” Rossi e Filippo Cornaglia.

Un’occasione per poter rivivere qualcosa che è mancato profondamente in questo ultimo anno. Quello che avviene solo quando musicisti e pubblico fisicamente insieme vivono la gioia di un concerto, creando quella magia capace di sollevare anche solo per due ore i pesi della vita quotidiana.

I biglietti per assistere ai singoli eventi sono disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com(online e punti vendita).

Continua a leggere

Abruzzo

L’Aquila, Alex Britti in concerto con Flavio Boltro

La musica protagonista nel Progetto Speciale di Alex Britti
con il trombettista jazz Flavio Boltro. Questa sera ore 21.30
info biglietteria www.barattelli.it

Pubblicato

il

L’AQUILA – Il secondo appuntamento della rassegna “Nell’Ombra della Musica Italiana” della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” ospita uno dei migliori chitarristi italiani, cantante e autore di brani di successo, Alex Britti. L’appuntamento è nella suggestiva Scalinata di San Bernardino, giovedì 5 agosto con inizio alle ore 21,30.

Per il secondo anno si torna in live nel rispetto delle normative sanitarie ma con la grande forza della musica che non si ferma. Alex Britti per questa nuova avventura ha scelto come compagno di viaggio un grande artista, il trombettista jazz Flavio Boltro protagonista, fra gli altri, del Jazz per L’Aquila nel 2015. In questo Progetto Speciale la musica è protagonista grazie all’incontro tra due musicisti eclettici, due complici estremamente affiatati a cui bastano poche note di un brano per capire dove andranno a parare, dove la fa da padrona l’improvvisazione, quella capacità di ascoltarsi nel migliore stile blues e jazz. Sul palco ci sono tre straordinari musicisti: Riccardo Adamo alla batteria, Emanuele Brignola al basso e Davide Sambrotta al pianoforte e tastiere.

Il concerto prevede la rivisitazione del repertorio di Alex Britti in chiave più intimista, elegante e incalzante allo stesso tempo, in cui alcuni brani di successo vengono affiancati da brani che lo stesso Alex ama definire i “lati B” quindi meno conosciuti, i non singoli ma, che incarnano alla perfezione lo spirito di questo progetto in cui per una volta “è la canzone al servizio dei protagonisti e non il contrario”. Informazioni con dettagli di biglietteria sul sito www.barattelli.it

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Stadio, San Benedetto del Tronto: Curreri si accascia durante il concerto. Ricoverato in Terapia Intensiva

Pubblicato

il

30 luglio 2021 San Benedetto del Tronto - Paese Alto - Gaetano Curreri e gli Stadio in concerto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gaetano Curreri, vocalist degli Stadio, 69 anni si è accasciato durante il concerto che stava tenendo con il suo gruppo in Piazza Bice Piacentini nel Paese Alto di San Benedetto del Tronto.

Erano passate di poco le 23 quando il palco e la piazza si sono ammutolite e dopo i primi soccorsi sul posto è intervenuta l’Ambulanza che ha trasportato l’artista all’Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno.

Il leader degli Stadio ora è in Terapia Intensiva cardiologica, in Prognosi Riservata e l’Anamnesi medica non rassicura le sue condizioni di salute.

In passato ha avuto un ictus nel 2003 e diverse cadute sul palco, soprattutto quelle del 2015 durante i concerti di Castelraimondo (nei pressi di Camerino in provincia di Macerata) e di Pescara. Il pesante Caldo e l’Afa di San Benedetto hanno contribuito negativamente alla situazione di salute già precaria del cantante bolognese.

Ufficialmente, a dare notizia del malore, i compagni di band, il chitarrista Andrea Fornili e il bassista Roberto Drovandi, dal profilo Facebook ufficiale degli Stadio: “Ciao a tutti, come sapete – si legge sulla pagina – Gaetano ha avuto un malore, in questo momento è in terapia intensiva ed è stabile. Domani appena avremo notizie più precise vi terremo informati su questa pagina. Grazie a tutti per l’ affetto. Buonanotte”


30 luglio 2021 San Benedetto del Tronto – Paese Alto – Gaetano Curreri e gli Stadio


30 luglio 2021 San Benedetto del Tronto – Paese Alto – Gaetano Curreri e gli Stadio


Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy