fbpx
Connect with us

Pescara

Pescara: sgominata gang della prostituzione

Pubblicato

il

Nell’ambito dell’operazione ‘Ombre bulgare’, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Pescara , in collaborazione con la Polizia Bulgara, i Servizi per la Cooperazione Internazionale e i servizi Europol, hanno sgominato una gang bulgara che si era specializzata nello sfruttamento della prostituzione. I militari hanno arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, 3 cittadini bulgari. Deferiti 9 loro connazionali. Stimato un giro d’affari di circa 50mila euro mensili.

Abruzzo

Pescara, Aldo Cazzullo e Piero Pelù in scena al teatro Massimo

Pubblicato

il

PESCARA – Aldo Cazzullo con “A riveder le stelle” sarà di scena venerdì 3 dicembre, dalle 21, al Teatro Massimo di Pescara per condurre il pubblico alla scoperta di Dante, il poeta che inventò l’Italia.

Un percorso attraverso la ricostruzione dell’esperienza del poeta nell’Inferno descritto nella “Divina Commedia”. Gli incontri più noti, i personaggi grandiosi e maledetti, le incursioni nella storia e nell’attualità e un incredibile viaggio in Italia da nord a sud. Il fondamento della nostra identità nazionale. In scena ad accompagnarlo un ospite d’eccezione, il fiorentino Doc Piero Pelù.

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com (online e punti vendita): primo settore 40,25 – secondo settore 34,50 – palchetto 32,20 – galleria 28,75 (diritti di prevendita inclusi).

Dante è il poeta che inventò l’Italia. Non ci ha dato soltanto una lingua; ci ha dato soprattutto un’idea di noi stessi e del nostro Paese.

Una terra unita dalla cultura e dalla bellezza, destinata a un ruolo universale: perché raccoglie l’eredità dell’Impero Romano e del mondo classico; ed è la culla della cristianità e dell’umanesimo. L’Italia non nasce da una guerra o dalla diplomazia; nasce dai versi di Dante.

Non solo, Dante è il poeta delle donne. È solo grazie alla donna – scrive – se la specie umana supera qualsiasi cosa contenuta nel cerchio della luna, vale a dire sulla Terra. La donna è il capolavoro di Dio, la meraviglia del creato; e Beatrice, la donna amata, per Dante è la meraviglia delle meraviglie. Sarà lei a condurlo alla salvezza. Ma il poeta ha parole straordinarie anche per le donne infelicemente innamorate, e per le vite spente dalla violenza degli uomini: come quella di Francesca da Rimini.

Aldo Cazzullo ha ricostruito parola per parola il viaggio di Dante nell’Inferno e ne ha scelto – in questo che è anche un percorso tra le innumerevoli bellezze d’Italia –  gli incontri più noti, con frequenti incursioni nella storia e nell’attualità.  Dante infatti è severo con i compatrioti. Denuncia i politici corrotti, i Papi simoniaci, i banchieri ladri, gli usurai, e tutti coloro che antepongono l’interesse privato a quello pubblico. Ma nello stesso tempo esalta la nostra umanità e la nostra capacità di resistere e rinascere dopo le sventure, le guerre, le epidemie.

“A riveder le stelle” vuole essere un racconto teatrale sul più grande poeta della storia dell’umanità e sulla sua opera più famosa. Un racconto che avrà proprio come la Commedia due guide: un narratore, Aldo Cazzullo, accompagnato nel suo racconto da musiche e immagini a testimonianza quanto sia importante e ancora attuale l’eredità dell’Alighieri, ed un lettore che riporterà la lingua di Dante e la musicalità dei suoi versi, il fiorentino Doc Piero Pelù.

La regia e le videoproiezioni sono di Angelo Generali, la produzione è di Corvino Produzioni.

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus Abruzzo, dati aggiornati al 15 ottobre: oggi 42 nuovi positivi e 10 guariti

Pubblicato

il

PESCARA – Sono 42 (di età compresa tra 1 e 90 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 81827. Il totale è inferiore perché è stato eliminato un caso, comunicato nei giorni scorsi, risultato duplicato.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2551 (si tratta di una 85enne della provincia dell’Aquila).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 77849 dimessi/guariti (+10 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1427* (+30 rispetto a ieri).

*(nel totale sono ricompresi anche 446 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)

48 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1374 (+31 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2672 tamponi molecolari (1446833 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 10577 test antigenici (897548).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.31 per cento.

Del totale dei casi positivi, 20880 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+22 rispetto a ieri), 20815 in provincia di Chieti (+2), 19690 in provincia di Pescara (+4), 19655 in provincia di Teramo (+10), 671 fuori regione (+1) e 116 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. 

Continua a leggere

Pescara

Giovane extracomunitario arrestato per violenza sessuale

Un giovane extracomuntario 27enne è stato arrestato per violenza sessuale nei confronti di una 23enne.

Pubblicato

il

Di

PESCARA – Lo scorso martedì 12 ottobre, la Polizia di Pescara ha fatto scattare le manette intorno ai polsi di un camerunense di 27 anni, accusato di essere l’ autore di un tentativo di stupro perpetrato ai danni di una 23enne, costretta ad avere un un rapporto sessuale. Il giovane extracomunitario è stato arrestato per violenza sessuale.

Il ragazzo originario del Camerun pochi giorni fa aveva ottenuto un permesso di soggiorno per protezione sussidiaria e, in attesa di trovare un’altra sistemazione, era ospite della ragazza. Le molestie sarebbero nate proprio in questo contesto, quando l’uomo avrebbe rivolto attenzioni inopportune e non gradite alla giovane, che si sarebbe opposta al tentativo di costringerla a rapporti sessuali.

Dopo l’accaduto, il camerunense, è stato visto scappare dalla finestra dell’appartamento verso il centro di Pescara. La mattina di martedì 12 ottobre, i familiari della ragazza lo hanno avvistato per le vie del centro di Pescara, non lontano dal luogo di lavoro della ragazza, ed hanno segnalato il fatto al 113.

Gli uomini della Squadra Mobile allora sono intervenuti ed hanno l’autore della presunta violenza. Dalle prime ricostruzioni è emerso che il 27enne, era già stato coinvolto in una vicenda simile ed indagato per violenza sessuale, avvenuta nel 2018 ancora a Pescara. Gli elementi raccolti contro di lui, sono stati ritenuti sufficienti a giustificare la custodia cautelare in carcere e il giovane extracomunitario è stato arrestato per violenza sessuale.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy