fbpx
Connect with us

Chieti

Schianto mortale, a Vasto in migliaia a funerali Andrea e Domenico

Pubblicato

il

Una folla immensa ha partecipato questa mattina a Vasto ai funerali di Domenico Castrignanò e Andrea Marinelli, morti all’alba di domenica all’interno dell’auto trafitta da un guardrail nell’incidente stradale avvenuta tra Petacciato e Montenero di Bisaccia. Cerimonia celebrata nella chiesa di San Marco. Il rito è stato presieduto dal parroco don Gianni Carozza e concelebrato da gran parte dei sacerdoti della città. Sulla bara di Andrea le maglie delle squadre del Vasto Marina e del Cupello, mentre su quella di Domenico spiccava la casacca della Vastese. All’uscita dei feretri il lancio di palloncini colorati bianchi e rossi e l’accessione di fumogeni, mentre la Banda dell’Incoronata ha intonato il brano della colonna sonora “La vita è bella” del maestro Nicola Piovani.

Continua a leggere
Pubblicità

Abruzzo

Abruzzo: 16 comuni senza acqua

Comunicato stampa della SASI di Lanciano che annuncia lavori per riparare la condotta principale

Pubblicato

il

foto archivio

Abruzzo: 16 comuni senza acqua. Riportiamo il comunicato stampa della SASI di Lanciano che annuncia lavori per riparare la condotta principale.


Si annuncia una giornata senza acqua per 16 Comuni della provincia di Chieti. Tecnici e operai della Sasi, sono già al lavoro per riparare la rottura della condotta principale dell’Acquedotto del Verde, in località Coste Osento del Comune di Scerni. Sono interventi inevitabili che purtroppo causano difficoltà e disagi ai cittadini perché è necessaria la sospensione della fornitura idrica. Dalle ore 7 di domani, 19 gennaio fino al mattino del 20 gennaio i rubinetti resteranno a secco.

I Comuni interessati dal provvedimento sono : Altino, Archi (per gli utenti del Capoluogo e delle contrade Caduna, Ruscitelli, e Sant’Amico), Atessa, (utenti del Capoluogo e delle contrade San Marco, Piana la Fara, Pian Querceto e Castelluccio), Casalbordino, Cupello, Furci, Gissi, Monteodorisio, Paglieta, Pollutri, San Buono, San Salvo, Scerni, Torino di Sangro, Vasto e Villalfonsina.

I tecnici assicurano che il servizio sarà ripristinato nel più breve tempo possibile.

Continua a leggere

Chieti

Assalto nella tabaccheria: compie una rapina a mano armata e fugge

Pubblicato

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

Il malvivente aveva un coltello. Rubate sigarette e 800 euro in contanti.

ATESSA – Assalto nella tabaccheria “Za Rosina”, sita in località Monte Marcone, molto nota in tutto il paese, ieri sera intorno alle ore 19:30. Quando oramai la titolare si stava accingendo a chiudere l’attività, un uomo ha bussato per entrare. La donna ha aperto pensando che fosse un cliente, in realtà era un malintenzionato armato di coltello.

Il malvivente ha utilizzato il pretesto di comprare le sigarette, ma invece di pagare ha estratto la lama ed ha minacciato e terrorizzato la titolare della tabaccheria, costringendola a dargli i soldi della cassa e sigarette, dopodiché si è dato alla fuga. Il bottino ammonta a circa 800 euro in contanti e tabacchi per un valore ancora da quantificare.

Il rapinatore è fuggito con la refurtiva, raggiungendo a piedi un complice che lo aspettava probabilmente nelle vicinanze. I due si sono poi allontanati in auto. Al momento si pensa si tratti di soggetti non collegati ad altre rapine.

Sul posto i carabinieri di Atessa, che hanno acquisito le immagini delle telecamere poste vicino l’esercizio commerciale. Sono in corso le indagini per capire chi ha fatto l’assalto nella tabaccheria.

Continua a leggere

Chieti

Vessa e maltratta la moglie per due anni: denunciato 66enne

Pubblicato

il

La donna, in quanto invalidante, per circa due anni ha subito il comportamento violento del marito.Per il 66enne scatta il divieto di avvicinamento.

PAGLiETA – Vessa e maltratta la moglie con comportamenti violenti. Lui, un vedovo 66 enne e lei divorziata da tempo, ma invalida. Un rapporto cambiato da quando l’uomo ha perso il lavoro. Attimi terrore per la donna che ha subito umiliazioni e violenze per due anni. Nonostante le sopraggiunte ristrettezze economiche, l’uomo ha anche preteso un tenore di vita superiore alle possibilità economiche della coppia.

L’uomo, in poco tempo ha prosciugato i pochi risparmi della moglie. La donna, con problemi di salute in quanto colpita da una grave malattia invalidante, per due anni ha subito violenze e minacce a morte dall’uomo. Picchiata, umiliata e ingiustamente tant’è che la donna, per la paura si chiudeva a chiave in camera da letto.

Il 66enne che vessa e maltratta la moglie, ha portato a cedere psicologicamente e disperata la donna, a rivolgersi ai carabinieri di Paglieta. Immediatamente, le forze dell’ordine hanno attivato la procedura del “Codice rosso” informando la Procura della Repubblica di Lanciano. Visti i gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato contestato, ha richiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale di Lanciano una misura cautelare a tutela della vittima.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy