Pacchi sospetti a Lanciano

Erano solo palle di carta per giocare gli oggetti sospetti che ieri, a Lanciano, hanno destato preoccupazione nella sede dell’assessorato comunale alle Politiche sociali, al punto da rendere necessari i controlli degli artificieri. I pacchi sospetti erano palle di carta confezionate da alcuni ragazzi come passatempo mentre presidiavano il mercatino dei libri usati: durante i ‘palleggi’, sono poi finite sul cornicione sovrastante.