Omicidio Di Silvestre, l’imprenditore non sarebbe stato ucciso nel casolare sequestrato

Non ci sono conferme sul fatto che Demetrio Di Silvestre sia stato ucciso nel casolare sequestrato nella zona di Ripatransone.

Il casolare non avrebbe infatti fatto emergere elementi tali da lasciar presagire che l’artigiano di Tortoreto possa essere stato ammazzato in quella zona. E questo nonostante il GPS satellitare della sua auto segnali una sosta proprio lì.

Un luogo comunque molto particolare, visto che non distante dal casolare analizzato dai carabinieri, un anno fa furono trovate delle ossa umane mentre un contadino stava arando la terra.

Nel frattempo, il lavoro degli inquirenti prosegue per dare un’identità ai killer del piastrellista di Tortoreto, i cui resti carbonizzati sono stati trovati alle pendici dell’Ascensione.