Pescara Calcio: Bologna ultima spiaggia. Per gennaio si pensa a “El Tanque” Denis.

Il Pescara lavora per domenica con un occhio al mercato

Denis con la maglia dell'Atalanta

Dimenticare Crotone per concentrarsi esclusivamente sulla sfida “senza domani” di domenica all’Adriatico (ore 15.00, dirige Rocchi di Firenze). Il Bologna di Donadoni – in trasferta – non è un ostacolo insormontabile: Oddo e suoi ci credono ancora. Il Delfino dovrà fare a meno di Pepe, Bahebeck, Mitrita e dello squalificato Aquilani. Verso il recupero Fornasier.

La dirigenza pescarese, nel frattempo, guarda al mercato di gennaio: l’attacco deve essere rinforzato. Primo colpo già effettuato: il carneade russo Bogdan Mishukov è stato prelevato dall’Ural a parametro zero e ha firmato un contratto di un anno e mezzo. Si tratta di un classe ’97, di buon fisico e prospettiva. Ma all’attacco del Delfino serve un nome “di peso” maggiore: Budimir, Djordjevic e Pinilla sono in pole position; Ibarbo sembra una voce senza fondamento.

Nelle ultime ore, secondo Alfredo Pedullà di Sportitalia, una delle piste più calde sarebbe quella di German Denis “El Tanque”, ex punta di Napoli e Atalanta. Pur non essendo più giovanissimo (classe 1981) “Il carro armato” ha dalla sua molta esperienza in serie A e notevoli capacità realizzative: per il Pescara sarebbe un gran colpo.