Samb: i numeri del nuovo mister Stefano Sanderra

E’ Stefano Sanderra il nuovo allenatore della Samb che andrà a sostituire il dimissionario Ottavio Palladini.
Il nuovo coach, come la proprietà rossoblù, ha radici laziali essendo nato a Roma il 21 giugno 1967.
La sua carriera di allenatore nasce nei dilettanti con la Lazio Calcio a 5 (1992/93) e con l’Urbetevere Trastevere (1993-95).
Dopo l’esperienza nel settore giovanile del Ferentino (1995/96) e, l’anno successivo, in serie D con la prima squadra, nel 1997/98 Sanderra approda all’Aquila dove, insieme alla consulenza di suo fratello Luca, vince il campionato di serie D, nel girone in cui è presente anche la Samb.
Resta in quella categoria per altre 3 stagioni con l’Isernia (1998/99), il Potenza (1999/2000) e il Frosinone (2000-02) con cui è promosso in serie C2 (4° livello calcistico).
Nell’estate del 2002 è al Tivoli, in C2, per scendere la stagione successiva in serie D con il Cosenza.
Dal 2004 al 2006 allena nel settore giovanile del Messina.
Torna in C2 nel marzo 2007, con il Gela fino al giugno 2008 e con il Barletta dal novembre 2008 al giugno 2009.
Dal febbraio 2010 e per un mese è al Cassino in Lega Pro Seconda Divisione.
Da luglio 2010 e per 3 stagioni (non continue, caratterizzate da allontanamenti e rientri) allena il Latina con cui ottiene due promozioni (dalla Seconda Divisione alla Prima e nel 2013, subentrato il 9 aprile, dalla Lega Pro alla serie B dopo aver battuto il Pisa nella finale PlayOff ); i tifosi pontini lo battezzano “Mister Leggenda”.
Ma per Stefano Sanderra i successivi tre anni riservano altrettanti esoneri, nella Salernitana in Lega Pro nel 2013/14 (esonerato il 21 ottobre 2013), nel Catanzaro in Lega Pro nel 2014/15 (subentrato il 17 novembre 2014 ed esonerato il 3 maggio 2015) e nella Viterbese in serie D nel 2015/16 (esonerato il 5 ottobre 2015), ultima squadra allenata.
Nel dicembre scorso è uscito anche un suo libro dal titolo “La vera anima dell’allenatore”.

RIEPILOGO

PROMOZIONI: 4
1 promozione in serie B con il LATINA 2012/13.
1 promozione in Prima Divisione con il LATINA 2010/11.
2 promozioni in serie C2 con L’AQUILA 1997/98 e con il FROSINONE 2000/01.

SUBENTRI: 7
GELA 2006/07 e 2007/08;
BARLETTA 2008/09;
CASSINO 2009/10;
LATINA 2011/12 e 2012/13;
CATANZARO 2014/15.

SOSTITUZIONI: 9
FERENTINO 1996/97;
FROSINONE 2001/02;
TIVOLI 2002/03;
COSENZA 2003/04;
CASSINO 2009/10;
LATINA 2011/12 (per dimissioni);
SALERNITANA 2013/14;
CATANZARO 2014/15;
VITERBESE 2015/16.

Stefano Sanderra, come detto, da allenatore avversario ha affrontato la Samb nel torneo di serie D 1997/98.
In quell’occasione i rossoblù di mister Aldo Luigi Ammazzalorso riuscivano a bloccare per ben due volte L’Aquila di Sanderra che a fine torneo avrebbe ottenuto la promozione in serie C2.
Il 7 dicembre 1997 all’andata al “Fattori” la gara terminava con il risultato ad “occhiali” 0-0 mentre al ritorno, il 19 aprile 1998, a due giornate dal termine e con gli abruzzesi ancora in corsa per il raggiungimento del 1° posto, la Samb s’imponeva con un perentorio 3-0 grazie alle reti nella ripresa di Pasqualino Minuti dopo 8 minuti su calcio di rigore e di Mauro Basilico autore di una doppietta firmata al 27° e al 33°.

Al nuovo tecnico rossoblù il nostro “in bocca al lupo”.

Di seguito il comunicato ufficiale dell’ Ufficio Stampa della S.S.Sambenedettese:

“La S.S. Sambenedettese comunica di aver raggiunto l’accordo con l’allenatore Stefano Sanderra che guiderà i rossoblù sino al 30 giugno 2017, affiancato dal suo secondo Luca Sanderra.

La Società porge alla nuova guida tecnica della panchina rossoblù i migliori auguri di buon lavoro per il prosieguo di campionato. “