fbpx
Connect with us

Macerata

Macerata, Il mio Henghel. Il sisma non fermerà la musica a Camerino

Sabato 29 aprile concerto raccolta fondi per ricostruire le sedi delle associazioni musicali di Camerino.

Published

on

MACERATA – La Scuola civica di musica Stefano Scodanibbio di Macerata è vicina all’associazione Adesso Musica di Camerino  che ha perso le proprie sedi a seguito dei ripetuti eventi sismici. #Ilsismanonfermeralamusica è l’hashtag scelto per promuovere la raccolta fondi per la costruzione delle sedi dell’Istituto musicale Nello Biondi e della Banda città di Camerino, gravemente danneggiate dal terremoto.
A questo scopo, affinché si possa proseguire nell’attività didattica musicale, sarà devoluto l’incasso del concerto spettacolo “Il mio Henghel”, promosso dalla scuola di musica maceratese, sabato 29 aprile, alle ore 21.15, nell’auditorium  dell’Asilo Ricci.
Vincenzo Correnti (clarinetto), Matteo Morosi (trombone), Chiara Ercoli (pianoforte), Andrea Passini (contrabbasso) e Giacomo Correnti (batteria) proporranno un interessante percorso tra musica e ricordi narrato da Vincenzo Correnti, direttore della scuola di Musica Biondi di Camerino, che ha avuto la fortuna di collaborare con Henghel Gualdi, musicista e clarinettista italiano, molto conosciuto anche all’estero e da molti ritenuto il miglior clarinettista jazz italiano di tutti i tempi. Lo spettacolo propone i brani più celebri, i cavalli di battaglia di Gualdi e le composizioni firmate Gualdi-Correnti, il tutto in una nuova rilettura musicale. L’ingresso allo spettacolo è a libera offerta.

Continue Reading
Advertisement

Macerata

Macerata, escursioniste perdono l’orientamento: soccorse dai Cc Forestali

Published

on

MACERATA – Due giovani escursioniste, dopo aver lasciato la macchina in località Canfaito del Comune di San Severino Marche (Macerata), hanno proseguito a piedi lungo i sentieri della Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e Monte Canfaito per una passeggiata naturalistica.

Ma, come riporta l’Ansa, dopo qualche ora, a causa della nebbia e dell’approssimarsi dell’oscurità, hanno perso l’orientamento, non riuscendo a trovare la strada per ritornare alla macchina.

Hanno quindi lanciato l’allarme contattando il numero di emergenza 112. Sono stati allertati e prontamente intervenuti i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cingoli, che, tenendosi in costante contatto telefonico, riuscivano ad individuare e raggiungere, verso le ore 20:30, le due escursioniste, quando oramai si era fatto già buio. Dopo aver constatato le loro buone condizioni fisiche, hanno provveduto ad accompagnarle alla loro automobile, consentendo loro di far ritorno al proprio domicilio.

Continue Reading

Macerata

Sequestrata un’area di 20.000 mq adibita a discarica a Civitanova Marche

Published

on

discarica-abusiva-sequestrata-a-Civitanova-Marche

Durante un controllo del territorio, le fiamme gialle di Civitanova Marche si sono imbattute in una discarica abusiva, che è stata sequestrata: rifiuti nocivi e pericolosi, carcasse d’auto, due capannoni pericolanti e con presenza di amianto.

MACERATA Un’area di 20 mila metri quadrati lasciati all’incuria e all’abbandono, vegetazione incolta, rifiuti di vario tipo, le carcasse di vecchie auto, due capannoni pericolanti e molto probabilmente con dell’amianto nel tetto. E’ quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Civitanova Marche, che durante un controllo si è imbattuta nella discarica abusiva, che è stata sequestrata.

Le fiamme gialle sono risalite al proprietario del terreno, che è risultato oltretutto già gravato da precedenti simili ed è stato denunciato. L’intero sito è stato sequestrato. Inequivocabile il fatto che fosse utilizzato come discarica. A terra erano presenti diversi rifiuti nocivi, come elettrodomestici in disuso, rottami ferrosi, batterie, pneumatici e una canna fumaria verosimilmente in cemento-amianto.

Oltre ai finanzieri, sul posto anche il personale di Arpam che ha provveduto al campionamento del materiale nel quale si presume vi sia amianto, al fine di accertarne la composizione e la conseguente qualificazione di rifiuto pericoloso.

Continue Reading

Macerata

Civitanova, la Gdf sequestra 640 mila euro ad una ditta di vernici

Published

on

Civitanova-gdf-sequestro-640-mila-euro

Operazione frutto dell’accordo di collaborazione tra Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate e Procura di Macerata. Sequestro da circa 640 mila euro ad una ditta di vernici di Civitanova per indebita compensazione di credito d’imposta.

CIVITANOVA MARCHE – Ingente il sequestro disposto nei confronti di una ditta operante nel settore delle vernici. Circa 640 mila euro, sequestrati dai conti correnti, e dai beni, della ditta per indebita compensazione del credito d’imposta.

Il sequestro, si inserisce nell’ambito dell’accordo di collaborazione che le fiamme gialle nel 2015 hanno stretto con la Procura di Macerata e l’Agenzia delle Entrate, al fine di rafforzare i controlli in materia di evasione fiscale.

E così, per quanto riguarda la vicenda in questione, la segnalazione partita dall’Agenzia delle Entrate, è stata girata dalla Procura alla Compagnia di Civitanova della Guardia di Finanza. In base alle accuse, la ditta avrebbe dichiarato crediti d’imposta non veritieri. In seguito alle indagini, coordinate dalla Procura, il Gip ha disposto il sequestro preventivo finalizzato alla confisca.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.