Basket playoff A2: Roseto fa l’impresa, vittoria a Bologna!

Roseto

Incredibile prestazione dei Roseto Sharks che sbancano il PalaDozza di Bologna, contro una Virtus che si sveglia troppo tardi. Gli abruzzesi conducono così per 1-0 la serie, gara-2 ci sarà martedì.

VIRTUS BOLOGNA – ROSETO SHARKS 81-92: Il primo canestro della serie è segnato da Sherrod. L’inizio di partita è con ritmi piuttosto alti, con buona intensità, Roseto carica di falli i padroni di casa: saranno 8 i liberi segnati a fine primo quarto che si conclude 17-19. Roseto comincia ottimamente anche il secondo periodo di gioco, grazie ai rimbalzi offensivi conquistati ed alla grande difesa che porta punti facili in contropiede. Smith piazza un parziale di 0-8, inscrivendosi al match. Dopo aver toccato anche il -10 (23-33 a 3’dalla sirena), la Virtus reagisce con un break di 4-0, coinvolgendo l’incredibile pubblico casalingo. Prima Fultz, poi Amoroso e Smith rispondono con altro contro break di 0-9: Roseto comanda 31-44 a fine primo tempo. Smith riprende come aveva concluso la prima frazione: con un canestro più fallo. La partita diventa maschia, ogni singolo giocatore si butta su ogni singola palla vagante, l’intensità è pazzesca. La Virtus Bologna torna a contatto con le triple di Ndoja e Spizzichini, ma soprattutto per merito della grande difesa. Quattro liberi consecutivi portano sul 55-62 Roseto a 10′ dalla fine del match. Il quarto quarto si apre con una serie di triple da entrambe le parti: il livello di gioco è altissimo. A fare la differenza è la straordinaria durezza mentale in casa Sharks, che non si arrende nonostante un pubblico ed una Virtus che spingono verso la rimonta. La squadra abruzzese è a +10 (71-81) a 4′ dalla fine. Qui sale in cattedra Valerio Amoroso, il quale segna 9 punti pesantissimi che chiudono il match: 81-92 sarà il parziale finale.