Serie B: l’Ascoli chiude il campionato con una sconfitta

Finisce con la sconfitta per 1 – 2 in casa contro la Ternana il campionato, ricco di alti e bassi, dell’Ascoli. Aglietti sceglie di far esordire tra i pali Ragni e sarà proprio questa scelta a determinare la disfatta del Picchio, maturata a seguito di un clamoroso errore del portiere marchigiano. Ma cominciamo dall’inizio. L’Ascoli parte bene e trova la rete del vantaggio, al minuto 8 del primo tempo, con Gigliotti che intercetta un pallone calciato su punizione da Almici. Il primo tempo si chiude sul risultato di 1 – 0 per i padroni di casa e con la tifoseria che fa sentire tutto il suo sostegno. Ma la ripresa racconterà tutta un’altra storia: Liverani butta nella mischia Avenatti che, appena 10 minuti dopo il suo ingresso, mette la palla in rete per il pareggio degli umbri. L’inerzia della partita viene totalmente sovvertita appena 3 minuti dopo, quando accade l’inimmaginabile per i tifosi del Picchio: Ragni si mostra indeciso sul retropassaggio di un compagno di squadra e Falletti sfrutta questa indecisione per intercettare il pallone e portare in vantaggio la sua squadra. Il risultato si fissa definitivamente sull’ 1 – 2, il che significa salvezza certa per la Ternana. L’Ascoli chiude il suo campionato con un bottino di 49 punti, 2 in più rispetto alla passata stagione.

TABELLINO

ASCOLI – TERNANA: 1-2  8′ pt Gigliotti (Ascoli) , 20′ st Avenatti (Ternana), 23′ st Falletti (Ternana)

ASCOLI (3-5-2): Ragni 4; Cinaglia 6 (64′ Mengoni 5.5), Augustyn 5.5, Gigliotti 6.5 (78′ Slivka 5.5); Almici 5.5, Carpani 6, Addae 7, Bianchi 5.5, Mignanelli 6; Cacia 5.5, Bentivegna 5.5 (67′ Perez 5.5). A disposizione: Lanni, Mogos, Giorgi, Tassi, Paolini, Ciarmela. Allenatore: Aglietti 5.5

TERNANA (4-3-1-2): Aresti 6.5; Zanon 6, Meccariello 5.5, Diakitè 6, Contini 6; Coppola 5.5 (64′ Petriccione 6), Ledesma 6, Di Noia 6.5; Falletti 7 (81′ Valjent 6); Pettinari 6, Palombi 5 (55′ Avenatti 7). A disposizione: Di Gennaro, Rossi, Masi, Lagumina, Acquafresca, Monachello. Allenatore: Liverani 6.5

Arbitro: Illuzzi di Molfetta 6

Espulso: 77′ Masi (dalla panchina)