fbpx
Connect with us

Fermo

Arrestato il rapinatore seriale della costa fermana: almeno 3 i colpi messi a segno

Published

on

PORTO SANT’ELPIDIO. AVEVA FATTO IRRUZIONE ARMATO DI COLTELLO E DI SIRINGA INTRISA DI SANGUE IN DUE ESERCIZI COMMERCIALI DISLOCATI SULLA COSTA FERMANA, NONCHE’ CON IL PRETESTO DI UN PASSAGGIO HA RAPINATO UNA PERSONA PORTANDOLE VIA ANCHE L’AUTO. UN 25ENNE DEL LUOGO, PREGIUDICATO E TOSSICODIPENDENTE, E’ STATO DUNQUE ARRESTATO.

QUESTI GLI EPISODI CHE I CARABINIERI GLI CONTESTANO:

  • IL 14 LUGLIO – PRESSO IL NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO “MODA CON AMORE” DI PORTO SANT’ELPIDIO, DOPO AVER ARRAFFATO I SOLDI E IL CELLULARE DELLA COMMESSA, SI FACEVA CONSEGNARE ANCHE LE CHIAVI DELL’AUTO DI COSTEI, CON LA QUALE SI DILEGUAVA. POI L’AUTO E’ STATA RINVENUTA DAI CARABINIERI DEL NOR AL LIDO DI TRE ARCHI E RESTITUITA ALLA LEGITTIMA PROPRIETARIA;
  • IL 17 LUGLIO – PRESSO IL NEGOZIO SWAROVSKI “KRYSTAL BOUTIQUE” DI PORTO SAN GIORGIO, SOTTO MINACCIA DI UN COLTELLO, SI E’ FATTO CONSEGNARE DALLA TITOLARE CIRCA 500 EURO PRIMA DI DILEGUARSI A PIEDI;
  • IL 18 LUGLIO – A PORTO SANT’ELPIDIO, NEI PRESSI DEL SUPERMERCATO LIDL, DOPO AVER AVUTO UN PASSAGGIO DA UN RAPPRESENTANTE MACERATESE LO HA MINACCIATO CON UNA BOTTIGLIA ROTTA, FORTUNATAMENTE SENZA PROCURAGLI LESIONI, FACENDOSI DA COSTUI CONSEGNARE IL CELLULARE, IL TABLET NONCHE’ L’AUTOVETTURA CON LA QUALE SI E’ DILEGUATO. IL VEICOLO E’ STATO RINVENUTO IL GIORNO SUCCESSIVO DAI CARABINIERI E SOTTOPOSTO A SEQUESTRO PENALE.

I FATTI, AVVENUTI IN RAPIDA SEQUENZA FRA LORO, AVEVANO DESTATO GRANDE SGOMENTO NELL’OPINIONE PUBBLICA. LA MISURA CAUTELARE E’ STATA EMESSA SULLA BASE DELL’ATTIVITA’ INVESTIGATIVA POSTA IN ESSERE DAI CARABINIERI DELLA STAZIONE DEI CARABINIERI DI PORTO SANT’ELPIDIO, CON IL SUPPORTO DEI COLLEGHI DEL RADIOMOBILE DI FERMO.

SUBITO DOPO LA RAPINA DEL 14 LUGLIO, INFATTI, DOPO CIRCA UN’ORA DALL’EVENTO CRIMINOSO, L’INDAGATO E’ TROVATO IN ZONA LIDO TRE ARCHI CON ADDOSSO PARTE DELLA REFURTIVA E LA STESSA SIRINGA POCO PRIMA UTILIZZATA: PROPRIO GRAZIE A QUESTA TEMPESTIVITA’, OLTRE CHE ALLA DESCRIZIONE PARTICOLAREGGIATA FORNITA DALLA VITTIMA, I CARABINIERI HANNO RACCOLTO GRAVI E CONCORDANTI INDIZI DI COLPEVOLEZZA CHE HANNO PORTATO ALL’INDIVIDUAZIONE DEL RESPONSABILE ED AL SUO CONSEGUENTE ARRESTO SU ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE EMESSA DAL G.I.P. DEL TRIBUNALE DI FERMO, CHE HA CONDIVISO PIENAMENTE LE RISULTANZE INVESTIGATIVE RACCOLTE DAGLI STESSI CARABINIERI.

PARALLELAMENTE IL 25ENNE, GRAZIE AI NUMEROSI ELEMENTI RACCOLTI A SUO CARICO DAI CARABINIERI, E’ STATO DENUNCIATO  ANCHE PER LE RAPINE DEL 17 E 18 LUGLIO, RISPETTIVAMENTE DALLE STAZIONE DI PORTO SAN GIORGIO E PORTO SANT’ELPIDIO: DENUNCE CHE CONTRIBUIRANNO AD AGGRAVARE ULTERIORMENTE LA POSIZIONE PROCESSUALE DELL’INDAGATO, ORMAI ASSICURATO ALLA GIUSTIZIA.

Fermo

Porto Sant’Elpidio, arrestati per spaccio, estorsione e furto due pregiudicati

Published

on

montegranaro-cc-rintracciano-e-arrestano-condannato

TERAMO – I carabinieri di Porto Sant’Elpidio hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione emessi dalla Corte d’Appello di Ancona nei confronti di due pregiudicati del territorio e dopo averli rintracciati li hanno arrestati.

Il primo è un uomo di 70 anni condannato in via definitiva a otto anni, per per spaccio ed estorsione commessi dal 2006 al 2013, che è stato trasferito presso il carcere di Fermo.

Il secondo dei due pregiudicati arrestati dai carabinieri di Porto Sant’Elpidio, è un algerino d 37 anni che deve scontare un anno e tre mesi di reclusone per furto aggravato. Gli episodi che gli sono stati contestati risalgono al 2014 e sono stati commessi a Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche.

Continue Reading

Fermo

Montegranaro, rintracciato ed arrestato un condannato per lesioni e minacce

Published

on

montegranaro-cc-rintracciano-e-arrestano-condannato

Un cinquantenne pregiudicato originario del foggiano, condannato per minacce, lesioni e violazioni degli obblighi inerenti all’osservanza speciale, è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri di Montegranaro e trasferito nel carcere di Fermo.

FERMO – Nella mattinata di ieri i carabinieri di Montegranaro hanno rintracciato ed arrestato un uomo, già sottoposto a sorveglianza speciale da parte della Polizia e all’obbligo di dimora, condannato in via definitiva. Deve scontare due anni e tre mesi, in seguito ad un provvedimento di unificazioni delle pene, per minaccia, lesioni personali e violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale.

Dopo averlo rintracciato presso la sua abitazione, i carabinieri di Montegranaro hanno trasferito il cinquantenne originario del foggiano nel carcere di Fermo.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Arrestato per spaccio di eroina, era ai domiciliari per omicidio

Published

on

Operazione anti droga della polizia e dell’unità cinofila della guardia di finanza di San Benedetto del Tronto che hanno arrestato per spaccio di eroina due persone: un italiano sambenedettese e un tunisino residente nel fermano, dove si trovava ai domiciliari per omicidio, dal quale si riforniva.

ASCOLI PICENO – Riforniva la gran parte dei tossicodipendenti di San Benedetto del Tronto e si procurava l’eroina da un tunisino residente nel fermano, che si trovava agli arresti domiciliari per omicidio, il trentenne sambenedettese arrestato per spaccio dalla polizia del commissariato locale. L’operazione è stata condotta con l’ausilio dell’unità cinofila della guardia di finanza.

In base alle ricostruzioni degli inquirenti, l’italiano si recava con cadenza quasi quotidiana nel fermano per rifornirsi di eroina purissima che poi rivendeva, tagliata, nel mercato locale. In qualche caso la droga è stata trasportata a San Benedetto da alcuni autisti di fiducia. Il “fornitore” si trovava ai domiciliari con l’accusa di omicidio di un cugino, per questioni di droga, avvenuto lo scorso 8 agosto a Civitanova Marche.

Oltre alle due misure di custodia cautelare emesse dal Gip di Ascoli Piceno, sono state denunciate a piede libero altre cinque persone ed è stato sequestrato complessivamente oltre un chilo e mezzo di eroina.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.