fbpx
Connect with us

Abruzzo

Controguerra, addio a Mirko Papirii, cassiere della Banca di Teramo e scrittore

Pubblicato

il

Controguerra. E’ scomparso giovedì pomeriggio all’ospedale di Teramo a soli 45 anni, Mirko Pierpaolo Papirii, dopo aver lottato duramente contro una dura malattia che lo aveva colpito lo scorso anno e contro la quale ha combattuto fino alla fine. Appassionato della vita e della poesia, era molto conosciuto a Controguerra e a Teramo, dove lavorava alla cassa della sede di viale Crucioli della Banca di Teramo. E’ stato un grande amico dell’onorevole Antonio Tancredi.

Lascia la moglie Emilia Monti, titolare della famosa Cantina Monti, tra le più celebri e rinomate della Val Vibrata, e i figli Chiara e Leonardo. Lo piangono anche il padre Renato e la madre Teresa. I funerali sono stati celebrati ieri, venerdì 4 agosto, alle 17 nella chiesa parrocchiale del Cuore Immacolato di Maria in piazza Garibaldi. La salma è stata poi trasferita a Controguerra nella sala parrocchiale per la veglia notturna e stamattina alle 9 è stata celebrata una funzione religiosa, prima della tumulazione nel cimitero di Controguerra.

La cerimonia funebre a Controguerra è stata officiata da Don Massimo Balloni e padre Paolo, presenti il sindaco di Controguerra Franco Carletta e tutta l’Amministrazione Comunale, oltre che ai rappresentanti delle cantine di Controguerra e a don Giuseppe, parroco del paese. In un momento molto toccante è stata ricordata da alcuni ragazzi la sua passione per la poesia.

Alla moglie Emilia e ai piccoli figli le più sentite condoglianze dalla redazione de Il Martino.

Continue Reading
Pubblicità

Chieti

Cocaina, marijuana ed hashish in casa a Chieti: arrestato 36enne

Pubblicato

il

spaccio cocaina marijuana hashish chieti polizia

A seguito di una perquisizione domiciliare la Polizia di Chieti ha trovato un ingente quantitativo di hashish, marijuana e cocaina ed ha arrestato un ragazzo di 36 anni.

CHIETI – Era incensurato il ragazzo di 36 anni arrestato ieri dalla Polizia per spaccio, dopo essere stato sorpreso in possesso di un ingente quantitativo di droga, in particolare hashish, marijuana e cocaina.

Le sostanze stupefacenti erano nascoste nella sua abitazione, sita in un comune limitrofo a Chieti. Proprio qui sono entrati gli agenti, trovando 900 grammi di cocaina e 400 delle altre sostanze, oltre al bilancino elettronico e all’occorrente per confezionare le dosi.

Il ragazzo dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Chieti e in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida, è stato associato presso la Casa Circondariale di Chieti.

Continue Reading

Teramo

Giornata Mondiale delle Malattie Rare, a Teramo un evento di sensibilizzazione

Pubblicato

il

evento sensibilizzazione su malattie rare a teramo

In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare (Rare Disease Day) domani, 29 febbraio, a Teramo si terrà una giornata dedicata alla sensibilizzazione sul tema, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, presso la sala del Teatro delle Querce di Colleparco.

TERAMO – Dopo l’apertura dell’evento ed i saluti istituzionali, alle ore 09:30 si terrà una conferenza dal titolo “Le Malattie Rare: stato dell’arte, prospettive future e sostenibilità” con la moderazione di Silvia Di Michele (Referente Regionale Malattie Rare) e gli interventi del Dott. Francesco Delle Monache (referente aziendale delle malattie rare della ASL di Teramo e Direttore dell’Unità Operativa Complessa Medicina Interna dell’ospedale di Teramo), del Dott. Antonio Sisto (Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pediatria dell’ospedale “Mazzini”) e della Dott.ssa. Chiara Di Sciascio (farmacista, referente farmacia ospedaliera di Teramo).

Alle 11.30 interverranno infine due associazioni che si occupano di queste tematiche: Luisa Di Nicola per “L’abbraccio dei prematuri” e Sonia Costantini (di Martinsicuro) per “Insieme per Silvia”.

Scopo dell’evento di sensibilizzazione che si terrà domani a Teramo è accendere le luci su oltre 300 milioni di persone che convivono con malattie rare nel mondo; di queste, oltre 2 milioni di persone in Italia.

Continue Reading

Teramo

Progetto “Martina” del Lions Club sulla prevenzione al Peano-Rosa di Nereto

Pubblicato

il

progetto martina lions club val vibrata 3

Nell’ambito del Progetto Martina del Lions Club “Val Vibrata”, gli studenti hanno partecipato ad una lezione sulla prevenzione e sui fattori di rischio delle patologie tumorali.

TERAMO – Lo scorso venerdì 23 febbraio, presso l’istituto di Istruzione Superiore Statale G. Peano – C. Rosa di Nereto si è svolta l’iniziativa del Lions Club “Val Vibrata” dedicato alla prevenzione delle malattie gravi: il Progetto Martina, dal nome di una giovane donna malata colpita da un tumore.

All’evento con l’apertura dei saluti della coordinatrice dei service professoressa Nadia Di Gaspare e del presidente di Club dottor Alessandro Casmirri, hanno partecipato centinaia di ragazzi dai 16 ai 17 anni delle classi del quarto anno.

Il Lions Club ha proposto il Progetto Martina che prende dal nome di una giovane donna malata colpita da un tumore che, con insistenza ripeteva: «Informate ed educate i giovani ad avere maggior cura della propria salute».

L’incontro con gli studenti è consistito in una lezione di un’ora tenuta dalla dottoressa  Laura Iezzi dirigente medico del reparto di oncologia dei presidi di Sant’Omero e Giulianova, presso l’Asl di Teramo, che con l’ausilio di varie slide, illustra con un linguaggio semplice e facilmente comprensibile la patologia tumorale dall’incidenza ai fattori di rischio, dalla prevenzione con particolare risalto dei fattori di rischio alla diagnostica con illustrazione dell’autocontrollo. Alla fine un breve quiz anonimo, quest’anno, il progetto ha avuto l’onore di condividere la presentazione con la presenza della prefettura di Teramo con il contributo nel dibattito tra i ragazzi e i relatori della dottoressa Luana Strippoli Vice prefetta di Teramo.

Tra gli obiettivi del Progetto Martina ci sono: trasferire ai giovani e ai genitori conoscenze necessarie per evitare alcuni tumori o per diagnosticare precocemente la loro presenza; portare a conoscenza di tutti anche la necessità di impegnarsi in prima persona; dare tranquillità, è indubbio che è il sapere che ci può difendere, il sapere che si può vincere dà tranquillità. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.