fbpx
Connect with us

Abruzzo

Luigia Fabiano: “un comunicato per arrivare con schiettezza e sincerità a tutti i cittadini”

Published

il

Nel febbraio 2017, quindi non in prossimità del congresso del PD, ho deciso di uscire dal partito e di chiedere il commissariamento del Circolo in cui rivestivo la carica di coordinatrice. La richiesta di commissariamento per non far pesare la mia scelta sull’operatività del partito e non penalizzare i tanti amici che ancora affidano la loro fiducia e la loro speranze sul PD.

La mia scelta di uscira dal partito è scaturita da una riflessione sulle politiche che il PD ha attuato in questi anni di legislatura regionale ma anche sulle scelte di fondo che sono state prese a livello nazionale.
Non potevo più rispondere e giustificare a livello locale scelte politiche impopolari autonomamente assunte da una dirigenza nazionale e regionale che mai ha voluto condividere con i cittadini e gli iscritti.
Un partito in cui avevo riposto tanta fiducia si è rivelato distante e anzi quasi ostile alle concrete esigenze e alle domande del territorio e dei cittadini. Neanche a livello locale, in Val Vibrata, ci siamo sentiti rappresentati e tutelati.
I nostri rappresentanti e amministratori regionali non hanno mai condiviso con i circoli le loro iniziative e i loro eventi, consentendo a sindaci non PD di appropriarsi completamente di meriti grazie e progetti ideati e finanziati a livello regionale. Assessori regionali e consiglieri provinciali attivissimi nel tagliare nastri, senza mai incontrare e ascoltare i circoli e gli iscritti, nonostante le calamità che ci hanno colpito a livello territoriale. Una gestione personalistica quasi a voler solo tutelare la propria carriera politica, prendendo accordi a tutto campo a destra e a sinistra, e mai rispondendo agli elettori.
La responsabilità di delegittimare i circoli, non più sedi di accoglienza e ascolto della base, luoghi di chiarimento e approfondimento di idee e proposte, viene prima di tutto da chi ha responsabilità legislativa ed esecutiva regionale.
Continuo a svolgere il mio impegno nel consiglio comunale, nel rammarico di non poter più riconoscermi in un partito che non mi rappresenta e cercando altrove una risposta alle tante domande che arrivano dai cittadini.
Luigia Fabiano

Teramo

Alba Adriatica: schianto in moto, muore a 32 anni

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

ALBA ADRIATICA – Tragedia in via Ascolana ad Alba Adriatica. Un giovane di 32 anni, in sella alla sua moto, si è schiantato contro il muro della recinzione di una casa.

Sul posto immediatamente la polizia stradale e i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo. Tuttavia gli accertamenti da parte della polizia stradale sono ancora in corso.

Continua a leggere

Teramo

Smantellata organizzazione criminale, tutti residenti a Martinsicuro

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – Grazie ad un’operazione della Squadra Mobile di Teramo, è stata smantellata una vasta organizzazione criminale dedita allo allo spaccio di cocaina e marijuana.

Sono sette i provvedimenti di custodia cautelare emessi a carico di sette cittadini tra Villa Rosa e Martinsicuro. Tre sono finiti in carcere tranne uno, per cui sono stati disposti gli arresti domiciliari. Tutti gli altri sarebbero irreperibili. Ancora ignote le generalità degli uomini che componevano la gang.

Da quanto appreso pare che l’organizzazione avesse come copertura una rivendita di auto. Ora su di loro grava l’accusa di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga. 

Continua a leggere

Teramo

Nasce la Trabocchi line: bici gratis in treno, il nuovo turismo sulla costa

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

L’iniziativa è del Gruppo FS Italiane ed è stata lanciata proprio per incentivare il turismo sulla costa. Sarà finalmente possibile spostarsi sulla costa dei Trabocchi e sul versante teramano per incentivare lo spostamento con mezzi green e in sicurezza. Verranno impiegati oltre 6mila treni, tra Frecce e Intercity, che consentiranno di collegare 1.700 località, 500 città d’arte, borghi, spiagge, mare, montagna, parchi e ciclovie.

La Trabocchi Line è un nuovo servizio che tocca le principali località balneari della costa abruzzese a sud di Pescara. Sul treno regionale il trasposto della bici sarà totalmente gratuito e da ora, sarà possibile costeggiare anche la riviera nord.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone