Albergo di Campo Imperatore non riaprirà: in forte rischio la stagione invernale abruzzese

L’AQUILA –  Ennesimo passo indietro sul fronte montuoso abruzzese. Dopo le ultime buone notizie, pare ora che non sarà possibile riattivare l’albergo di Campo Imperatore, di cui la ditta Felicioni aveva ottenuto l’affidamento strutturale: non è momentaneamente nelle condizioni oggettive di poter aprire l’hotel al pubblico.

”Abbiamo effettuato alcuni sopralluoghi” ha spiegato Felicioni, ”e ci siamo resi conto delle situazioni catastrofiche della struttura. Per riaprire sarebbe necessario investire circa 200 mila euro; il punto è che l’affidamento durerà fino a maggio, pertanto si tratterebbe di un investimento assurdo rispetto alla durata della gestione”.

Nonostante ciò l’imprenditore sembra ancora interessato ma attende dettagli a garanzie migliori.

«La prossima settimana incontreremo i vertici dell’amministrazione per verificare se vi sono le condizioni per risolvere il problema dell’albergo» ha concluso Felicioni. La vicenda sembra più complessa del previsto: ci sarebbe una grave carenza di certificazioni, sopratutto per quanto riguarda l’antincendio. Non resta che attendere i prossimi sviluppi, incrociando le dita per la salvaguardia dell’intera stagione invernale che di certo allieterebbe molti turisti e visitatori.