Borgorose, lite per un uomo conteso: difende l’amica e viene picchiata da 5 ragazze

BORGOROSE – Una donna 36enne di Torano è finita in ospedale con un trauma cranico e diverse ferite, medicate con nove punti di sutura, dopo essere stata circondata, aggredita e picchiata da cinque ragazze per aver difeso una sua amica.

La donna ha raccontato che tra l’amica e una delle protagoniste dell’aggressione ci sarebbero vecchi dissapori a causa di un uomo con cui entrambe avrebbero avuto una relazione. L’aggressione è stata denunciata ai Carabinieri e alla Procura dove la donna si è rivolta, assistita dall’avvocato Federica Federici del Foro di Avezzano.

“Una delle giovani – viene riportato nella denuncia – da circa un anno ha atteggiamenti di sberleffo e quasi persecutori nei confronti della mia amica. Prima siamo state seguite e nel bar sono stati assunti atteggiamenti provocatori nei nostri confronti. Ci è stato impedito di uscire dal bagno. Una volta fuori dal locale, una delle giovani si è avvicinata e l’ho respinta. Si è buttata a terra lamentando di essere stata aggredita, cosa non vera. Ma non è finita. Poco dopo ho ricevuto una telefonata e mi è stato detto di raggiungere l’esterno di un bar per un chiarimento. Cosa che ho fatto”. A questo punto sarebbe avvenuta l’aggressione. “Siamo arrivate, io e la mia amica – continua la donna- da un’auto parcheggiata sono scese rapidamente cinque ragazze. Una ha bloccato la mia amica, le altre quattro si sono dirette verso di me. In tre mi hanno retto e un’altra ha iniziato a colpirmi con pugni sul volto. Sono scappate lasciandomi sanguinante a terra. Sono stata attirata con l’inganno in una trappola».

La 36enne si è recata al pronto soccorso dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove le è stata attribuita una prognosi di 10 giorni per il trauma cranico e le diverse ferite riportate.