fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Una Samb Meravigliosa espugna il Riviera: il canarino fermano “becca” 3 gol…

Pubblicato

il

Una Samb Meravigliosa espugna il “Riviera” dopo quasi tre mesi (8 ottobre, Samb-Santarcangelo 3-1, poi 4 pareggi e una sconfitta) e consegna al caldissimo pubblico rossoblu la più bella prestazione casalinga del 2017.

Samb perfetta, magistralmente disposta in campo da mister Capuano, nonostante le assenze di Miceli (squalificato) e Patti (infortunato), ottimamente rimpiazzati da Mattia e Di Pasquale, quest’ultimo autore di una doppietta.

Guerra sportiva in campo, dopo i risvolti della gara di andata e la presenza sul rettangolo di gioco dell’ “eterno provocatore” di Ascoli Piceno, Andrea Petrucci, persona che con lo Sport e con il “Calcio giocato” non ha nulla a che vedere: ieri ha di nuovo provocato la folla con gesti infantili ma, in compenso, sul campo non ha toccato un pallone…

Ora, veniamo al “Calcio giocato” e alla gara.

Sul terreno del “Riviera”, ancora una volta fangoso come nelle ultime gare interne contro Pordenone e Triestina, la Samb aggredisce subito l’avversario e già dopo 4 minuti di gioco perviene al vantaggio.
Discesa in progressione di Nicola Valente sul fronte sinistro d’attacco, cross sul secondo palo dove s’avventa Luca Miracoli che con una “zampata” infila il portiere ospite: 1-0 Samb e ottavo “sigillo” per l’attaccante ligure.

Sulle ali dell’entusiasmo, l’11 rossoblù continua a macinare gioco a centrocampo non concedendo nulla agli avversari, mai presenti dalle parti dell’estremo difensore di casa, Fabio Pegorin.

Grandiosa la prova di Alessio Di Massimo sul quale un difensore canarino commette un netto fallo in area, non visto dal direttore di gara Matteo Proietti di Terni, cieco anche in un’altra azione fallosa in area fermana non sanzionata con la giusta concessione del Calcio di Rigore.

L’inizio della ripresa è l’esatta fotocopia di quello del primo tempo.

5° minuto: da un’azione di calcio d’angolo si crea una mischia nell’area canarina dove irrompe Davide Di Pasquale e segna il suo primo gol in campionato con la maglia della Samb: 2-0, tripudio sugli spalti.

A questo punto mister Capuano inserisce Bove e Vallocchia per Bacinovic e Valente (entrambi sugli scudi).

La gara continua ad essere amministrata dalla Samb: Fermana inesistente.

Al 26° entra Vittorio Esposito per Alessio Di Massimo (applausi a scena aperta per il giocatore di Villa Bizzarri).

Il “Messi del Molise” si fa subito vedere per le sue funamboliche giocate: la retroguardia canarina è vistosamente in affanno.

Non è ancora la mezzora che nasce il terzo gol rossoblù: calcio d’Angolo dalla destra di Bove e incornata decisiva di Davide Di Pasquale sul secondo palo, alla destra del portiere fermano: 3-0 Samb e doppietta personale per il “Boy” di Sant’Omero!!!

Ora al “Riviera delle Palme” fa caldissimo……

A dieci minuti dal termine c’è posto per Ceka e Candellori al posto di Mattia e Tomi, prima dell’uscita, nella Fermana, di un nervoso ed inesistente Andrea Petrucci.

La contesa termina nella bolgia del “Riviera”: squadra e allenatore sotto la Curva a festeggiare la meritata vittoria anche nel ricordo di Giuseppe Di Nicola detto “Lu Doce”, storico tifoso rossoblù scomparso prematuramente in questi giorni.

Il 2017 rossoblù, dunque, va in archivio tra sorrisi e gioie in una serata che si scalda dei colori rossoblù sambenedettesi.

Ora si riposa per tre settimane.

Dal 2 gennaio inizia la campagna acquisti invernale: con 2-3 innesti buoni questa Samb può anche vincere il Campionato!!!

Buon Anno a tutti!!!!


IL TABELLINO COMPLETO

SAMB – FERMANA 3-0 (1-0)

RETI: 4pt Miracoli, 5st e 28st Di Pasquale.

SAMB (3-4-3): Pegorin; Mattia (35st Ceka), Conson, Di Pasquale; Rapisarda, Gelonese, Bacinovic (8st Bove), Tomi (35st Candellori); Di Massimo (26st Esposito), Miracoli, Valente (8st Vallocchia).
A disp.
Aridità, Raccichini, Troianiello, Demofonti, Trillò.
All. Capuano.

FERMANA (4-4-2): Valentini; Clemente, Benassi, Mane, Misin; Petrucci (35’st Da Silva), Doninelli (1’st Grieco), Urbinati, Maurizi (21’st Akammadu); Lupoli (1’st Cremona), Sansovini (31’ Ciarmela).
A disp. Ginestra, Ferrante, Gasperi, Franchini, Acunzo, Da Silva, Equizi, Hudo King.
All. Destro.

ARBITRO: Matteo Proietti della sezione di Terni (Mokhtar-Lombardo).

AMMONITI: 21pt Clemente, 26pt Valente, 33pt Mattia, 35pt Misin, 32st Petrucci

ANGOLI: 3-4.

RECUPERO: 2pt; 3st.


ARTICOLI CORRELATI

SAMB-FERMANA: l’arbitro ha diretto i rossoblù altre 2 volte, al “Riviera”, in serie D. Le designazioni arbitrali della 21^giornata.

Ascoli Piceno

Grottammare: pullman contro auto, traffico in tilt

Pubblicato

il

GROTTAMMARE – L’incidente è avvenuto nella giornata di ieri, giovedì 14 ottobre, intorno alle 13.30  all’altezza dell’intersezione con via Dalla Chiesa. Un pullman carico di studenti, si sarebbe scontrato contro un’auto. Nessuno, fortunatamente, avrebbe riportato gravi conseguenze a parte un ragazzo che sarebbe finito al Pronto soccorso. Traffico in tilt sulla Statale 16.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Cadavere ritrovato vicino al fiume Tronto, si indaga

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La macabra scoperta è stata fatta nella giornata di ieri, giovedì 14 ottobre. Un cadavere è stato rinvenuto a ridosso del fiume Tronto a Porto d’Ascoli, a poca distanza dalla Bonifica e dal confine abruzzese. Da quanto appreso pare che is tratterebbe di un uomo ed era all’interno della propria auto. Ad accorgersi del fatto sono stati gli automobilisti di passaggio che hanno poi allertato Forze dell’Ordine e i soccorsi. Sulla vicenda stanno indagando gli uomini del Commissariato di San Benedetto e i carabinieri della Compagnia sambenedettese.  

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Ascoli Piceno: ragazza tenta di soffocarsi in casa, salvata da pompieri e carabinieri

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Tragedia sfiorata ad Ascoli nella serata di martedì. Una ragazza ha tentato di soffocarsi all’interno della propria abitazione. A lanciare l’allarme ai carabinieri è stata la madre dopo aver ricevuto uno strano messaggio dalla figlia. Sul posto, Vigili del Fuoco e Carabinieri, hanno trovato la ragazza priva di sensi con un cavo intorno al collo. I sanitari del 118 hanno provveduto per effettuare le manovre di rianimazione e a trasportarla in ospedale.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy