fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Samb: “5 gennaio !!! Derby sarààà!!!…..!!!”. L’ultimo e unico Derby giocato al “Riviera”. (Foto Gallery)

Luigi Tommolini

Published

il

“5 gennaio… derby sarààààà… *****!!!!!”…, con la terza strofa “censurata”, si cantava a San Benedetto già in estate, all’uscita dei calendari della serie B 1985/86, stagione in cui il neo-retrocesso Ascoli di Costantino Rozzi e Vujadin Boskov si apprestava ad incontrarsi con la Samb di Ferruccio Zoboletti e Giampietro Vitali in una gara di campionato.

Ecco, dunque, che il “derby”, il più sentito delle Marche (e d’Italia?), tornava dopo 8 anni (26 marzo 1978, giorno di Pasqua, l’ultimo giocato al “Fratelli Ballarìn”) e, all’epoca, sembrava essere passata un’eternità.

Il 21° derby nel dopoguerra tra Samb e Ascoli andava in scena per la prima (e sarà l’unica) volta al “Riviera delle Palme”, stadio che aveva “esordito” soltanto 5 mesi prima, il 13 agosto 1985 con l’Amichevole Samb-Milan.

Domenica 5 gennaio 1986 era la diciassettesima giornata di andata: l’Ascoli era primo a 23 punti, la Samb a metà classifica con sette punti in meno, dopo che fino a novembre aveva navigato nelle primissime posizioni della classifica.

Trecento (un numero enorme per l’epoca) erano i poliziotti che facevano servizio quel giorno con i tifosi ascolani (circa 200) a richiedere la scorta speciale, poi negata.

La partita era diretta da Pietro D’Elia di Salerno, arbitro internazionale.

Nel primo tempo la “giacchetta nera” sorvolava su alcuni falli in area ascolana, nella ripresa non era attento su azioni di fuorigioco, penalizzando i rossoblù locali.

La rete di Barbuti al quarto d’ora della ripresa scuoteva la Samb e il “Riviera” stracolmo.

Trascorreva una decina di minuti quando il compianto Tiziano Manfrin si procurava un calcio di punizione dal limite, posizione centrale spostato un po’ a sinistra, fronte d’attacco Samb, all’interno della “lunetta” dell’area ascolana.

Sulla sfera Manfrin e Sauro Fattori: era quest’ultimo che bruciava sul tempo l’esecuzione del compagno e di sinistro insaccava a fil di palo, raggirando la barriera, alla destra del disperato portiere bianconero Roberto Corti.

Tripudio sul campo e sugli spalti, marasma generale…

I rossoblù andavano vicino anche alla rete del successo ma la gara finiva 1-1.

Samb in festa per aver riagguantato il pari.

Il martinsicurese Guido Di Fabio (appena ventenne) e Tiziano Manfrin, tra i migliori.

Il fiorentino Sauro Fattori entrato nella storia per aver segnato all’Ascoli…

… poi anni e anni…

…ne sono trascorsi più di trenta da quel memorabile 5 gennaio al “Riviera delle Palme”…

Sul campo “il derby” manca da tanto tempo…

…troppo…


FOTO GALLERY

Striscione bianconero a brandelli, “bottino di guerra” degli ULTRAS SAMB

23° del secondo tempo: Sauro Fattori ha appena scoccato il tiro del pareggio




ARTICOLI CORRELATI

Samb-Ascoli: un derby lontano 30 anni ma sempre molto caldo e acceso

Ascoli Piceno

San Benedetto del Tronto: bimbo della scuola dell’infanzia positivo al Covid 19

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un bimbo della scuola dell’infanzia che si trova in via Puglia, sarebbe risultato positivo al Covid 19. Le lezioni sono state sospese e si sta procedendo alla sanificazione della struttura e con tamponi a chi è entrato con lui in contatto.

Continua a leggere

Ancona

Marche: elezioni al tempo del Coronavirus e del web

Note sulla presenza della stampa e dei social media per le votazioni

Published

il

Sono state circa 1,2 milioni le pagine web visualizzate sulle elezioni regionali 2020 delle Marche da oltre 450 mila utenti, tra le giornate dal 20 al 22 settembre scorso. Sono i primi dati rilevati dal servizio Informatica della Regione. Collegamenti si sono registrati, oltre che dall’Italia, dagli Stati Uniti d’America, dal Regno Unito, Germania, Francia, Svizzera, Spagna, Belgio Norvegia, Olanda e Repubblica di San Marino. Quelle del 2020 sono risultare “elezioni social”, dove sono state utlizzate tutte le moderne tecnologie per la raccolta e la diffusione dei dati elettorali: sia quelli in entrata (dai Comuni alla Regione, Ufficio elettorale della consultazione), sia quelli in uscita per l’informazione ai cittadini. Circa il 65% del traffico è stato generato da dispositivi “mobile” (smartphone e tablet), il restante 35% da desktop PC o notebook. Tra le news più lette, sul sito e su telegram della Regione Marche, quelle tratte dai comunicati stampa (curati dall’Ufficio stampa regionale) relative alla ripartizione definitiva (anche se non ancora ufficializzata dalla Corte di Appello) dei seggi del Consiglio regionale per lista e circoscrizione. Sempre nel periodo di riferimento, tra il 20 e il 22 settembre, tra le pagine più visitate nel sito istituzionale troviamo quelle dedicate alle “speciale elezioni 2020” riferite ai manifesti delle liste e dei candidati, alle modalità di voto e ai certificati penali dei candidati (“Elezioni trasparenti”). I giornalisti accreditati presso la sala stampa allestita a Palazzo Leopardi sono stati 80 in presenza e 20 da remoto, tra testate nazionali, regionali e locali: 25 presenti e circa 20 da remoto. I candidati presidenti che hanno aderito all’invito della Regione hanno avuto la possibilità di tenere conferenza stampa in streaming con i giornalisti accreditati, nel rispetto delle norme anti Covid 19.

Continua a leggere

Ancona

Bollettino Coronavirus nelle Marche

Lo comunica il Gores

Published

il

Vincenzo Pomeo Bava esulta per la ricerca sul vaccino Coronavirus

Il Gores della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1512 tamponi: 890 nel percorso nuove diagnosi e 622 nel percorso guariti. I positivi sono 17 nel percorso nuove diagnosi: 5 in provincia di Pesaro Urbino, 4 in provincia di Ascoli Piceno, 3 in provincia di Macerata, 3 in provincia di Ancona e 2 fuori regione. Questi casi comprendono 1 rientro dall’estero (Romania), 4 contatti in ambito domestico, 3 soggetti sintomatici, 4 contatti stretti di casi positivi, 2 casi riscontrati dallo screening realizzato nel percorso sanitario, 2 casi rilevati dallo screening effettuato in ambiente lavorativo e 1 caso in fase di verifica.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone