Teramo Calcio, ad un passo dalla salvezza

TERAMO- Pur non giocando tutto il girone di ritorno il Teramo Calcio è ad un passo dalla salvezza. Dopo aver perso il Modena, il campionato di Serie C del girone B rischia di perdere un’altra protagonista. Il Vicenza, prossimo avversario del Diavolo il prossimo 20 gennaio, è sul baratro del fallimento. Il DS Moreno Zocchi ha annunciato ieri che gli stipendi ai giocatori non saranno pagati entro oggi, termine ultimo prefissato dai tesserati quindi la squadra sarà libera di allenarsi o meno.

Se le cose non si risolveranno le squadre già retrocesse saranno due, quindi nessun’altra società rischierebbe nè di scendere di categoria nè di approdare i playout.

Intanto nel pomeriggio di ieri i ragazzi di Antonino Asta hanno svolto un’amichevole al “Bonolis” contro il Pescara primavera, un’occasione per tornare al calcio giocato in attesa di conoscere le questioni extra calcistiche. Il Teramo passa in vantaggio all’8′ con Barbuti che è lesto a spingere in rete una respinta di Vidosek. Prima della fine del primo tempo un’incertezza di Calore costa cara ai teramani, è 1-1. Il Delfino passa in vantaggio nella ripresa con Borrelli.

Giovedì ci sarà un’altra sgambata per i teramani, sempre al “Bonolis” alle 15 contro il San Nicolò, squadra di Serie D.

Il Tabellino

Reti: 8’ Barbuti (T), 34’ Morselli, 46’ Borrelli (P)
TERAMO PT (4-3-2-1): Calore, Gualtieri, Altobelli, Speranza, Diallo; Paolucci, Amadio, De Grazia; Soumarè, Bacio Terracino; Barbuti.
TERAMO ST (4-3-2-1): Lewandowski, Gualtieri, Caidi, Graziano, Diallo; Mancini, Martinez (Lijoi), Varas; Fratangelo, Tulli; Foggia (Faggioli).
Allenatore: A. Asta.

Pescara: Vidosek (65’ Scuccimarra), Martella (60’ Gifford), Zugaro, Marafini (80’ Albanese), Minelli (C), Pierpaoli (71’ Marcelli), Morselli (61’ Liguori), Palestini, Mancini (46’ Borrelli) Scimia (74’ Papa), Palladini (46’ Pavone).
Allenatore: M. Epifani. 
Arbitro: Andrea Belfiore di Teramo.