Il Vicenza va oltre le difficoltà, battuto il Teramo per 1-2

Dopo quasi un mese di stop il Teramo torna a giocare una gara ufficiale. Al “Bonolis” arriva il Vicenza nel pieno del caos societario, il Diavolo vuole portare a casa tre punti che sarebbero pesantissimi nella lotta salvezza.

PRIMO TEMPO

Scontro aereo tra Lewandowski e De Giorgio, nessuna ripercussione per loro. La prima occasione del match arriva dai piedi di Bacio Terracino, il pallone viene respinto. All’11 rovesciata di Tulli che mette al centro un bel pallone, su cui Ilari non può arrivare. Al 27′ proteste del Teramo per un presunto fallo di mano di Crescenzi in area, l’arbitro fa continuare. Poco dopo Varas è pericoloso con un gran destro dalla distanza che fa la barba alla traversa. Grande chance del Vicenza al 34′ con Alimi che dal limite dell’area scheggia il palo. Risponde subito il Teramo su punizione con Bacio Terracino, la sua conclusione è ben respinta da Valentini. Ancora pericoloso di De Giorgio che crossa dalla sinistra sul secondo palo, dove Sales anticipa di pochissimo Di Molfetta.

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre con un tiro di Tulli che si perde nelle braccia di Valentini. Al 49′ arriva il vantaggio meritato del Teramo: Varas sull’out di destra serve Bacio Terracino nel cuore dell’area che insacca di sinistro! Reazione del Vicenza con un cross dalla sinistra, Lewandowski respinge male di pugno ma per sua fortuna nessun avversario ne approfitta. Al 59′ c’è il pareggio del Vicenza con Di Molfetta, ma l’arbitro annulla la rete per fallo su Varas. A meno di un quarto d’ora Altobelli viene saltato da Giacomelli in area che viene atterrato, è calcio di rigore! De Giorgio è freddo dal dischetto, è 1-1. Sfortunato poco dopo il Diavolo, dagli sviluppi di un calcio di punizione dalla destra Speranza colpisce un palo clamoroso di testa. Adesso le squadre sono lunghe, i ritmi sono alti. La partita è bellissima. Il Vicenza trova il vantaggio con un’incredibile giocata di Giacomelli che slalomeggia sul lato corto sinistro dell’area, penetra e trafigge Lewandowski sul primo palo!

TABELLINO

FORMAZIONI UFFICIALI

TERAMO (4-2-3-1): Lewandowski, Altobelli (87′ Faggioli), Caidi, Speranza, Sales; Varas,  Amadio, Ilari; Tulli (62′ Pietrantonio), Barbuti (67′ Fratangelo), Bacio Terracino.
A disposizione: Calore, Pietrantonio, De Grazia, Paolucci, Milillo, Graziano, Diallo, Faggioli, Mancini, Fratangelo.
All.: Asta.

VICENZA (4-3-3): Valentini, Giraudo, Malomo, Crescenzi, Milesi; Bangu (57′ Giacomelli), Romizi, Alimi; Di Molfetta (65′ Comi), Ferrari (82′ Tassi), De Giorgio.
A disposizione: Fortunato, Costa, Bianchi, Giacomelli, Magri, Comi, Giusti, Tassi, Tardivo.
All.: Zanini.

MARCATORI: 49′ Bacio Terracino (T), 73′ De Giorgio (V), Giacomelli 85′ (V)

AMMONITI: Alimi 77′ (V), Bianchi dalla panchina 86′ (V)