fbpx
Connect with us

Macerata

Macerata, in corso manifestazione di Forza Nuova: manganellate e cariche della polizia

Pio Di Leonardo

Published

il

MACERATA – Nonostante si pensava che la manifestazione fosse saltata, Roberto Fiore e alcuni militanti di Forza Nuova sono arrivati a Macerata. Tensione e cariche della polizia dunque, tra le vie del centro di Macerata, per questa manifestazione che ha violato il divieto del Questore. Una quarantina in tutto gli attivisti del movimento di estrema destra che hanno cercato di entrare nella centralissima piazza della Libertà, ma sono stati intercettati e respinti dalla forze di polizia. Durante il contatto tra manifestanti e agenti sono volate anche delle manganellate e due militanti di Forza Nuova sono stati fermati e portati in Questura per essere identificati.

Fiore ha ribadito più volte che il delitto di Pamela Mastropietro richiama pratiche rituali tipiche della mafia nigeriana: “Macerata è stata sempre una città tranquilla, la conosco da quando ero bambino e venivo con i miei genitori alla Filarmonica: sta succedendo qualcosa che non capisco” – poi ha aggiunto – “questo non è il modo di tenere l’ordine ma di tenere il disordine. Quanto successo stasera è la prova che il potere non vuole accettare che l’opinione pubblica si stia spostando verso di noi”.

Macerata

Matelica, Colavitto: “Un esordio tosto”

Luigi Tommolini

Published

il

MATELICA – Mister Colavitto: “Un esordio tosto, ma noi pensiamo solo a lavorare”

Inizia la marcia di avvicinamento del Matelica al debutto ufficiale di Trieste di domenica prossima, con mister Colavitto e i suoi ragazzi ormai in settimana tipo, concentrati sulla lunga trasferta del Nereo Rocco.

Un bilancio dopo il pre-campionato e l’amichevole di sabato con l’Ascoli

Per quanto riguarda il precampionato un bilancio sicuramente positivo. In questo mese ci siamo allenati con ritmo e intensità. Si veniva da una situazione di emergenza mai vista prima, ma insieme allo staff penso che l’abbiamo affrontata bene. Per quanto riguarda invece l’amichevole di sabato sono soddisfatto. Non siamo ancora squadra, dobbiamo ancora trovare la nostra coscienza collettiva, ma sono sicuro che con il lavoro arriverà anche quella.

Inizia le settimana tipo: come si approccerà il Matelica alla prima con la Triestina? Ha iniziato a studiare gli alabardati di mister Gautieri?

Grazie alla tecnologia ormai riusciamo ad informarci bene sui nostri avversari. Grazie alle varie piattaforme possiamo vedere e studiare un po’ tutti gli aspetti che riteniamo utili. I primi giorni della settimana in realtà puntiamo a consolidare le nostre situazioni, alla squadra avversaria iniziamo a pensarci dal giovedì e solo allora iniziamo a parlarne.

Il tour de force previsto dal calendario nel primo scorcio del campionato ha cambiato i piani di lavoro?

No, bisogna sempre adattarsi. Sulle cose in cui non si può incidere la nostra teoria è sempre quella di trovare la soluzione migliore per raggiungere l’obiettivo.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Ancona

Il Presidente Acquaroli scrive a Mattarella: ‘La ricostruzione post sisma è una priorità’

Carlo Di Natale

Published

il

ANCONA – ‘La ricostruzione post sisma è una priorità perché ci sono ancora troppe famiglie, troppi imprenditori che a distanza di quattro anni stanno soffrendo e la conseguenza è un continuo spopolamento di quelle terre e purtroppo anche l’aumento di suicidi’. Sono le parole del neo eletto presidente delle Marche, Francesco Acquaroli, nella sua prima conferenza stampa tenuta da Governatore ad Ancona.

‘Scriverò una lettera – esordisce – al presidente della Repubblica per chiedere la massima attenzione alla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto.’

‘La lettera al Capo dello Stato sarà inviata – sottolinea Acquaroli – non appena ci saremo insediati in consiglio regionale. Ma credo che il tema della ricostruzione sia centrale nella nostra azione e vada posto una volta di più al presidente Mattarella’.

Continua a leggere

Macerata

Matelica, la DG: “Sento già l’adrenalina del debutto”

Luigi Tommolini

Published

il

MATELICA – La DG Nocelli: “Sento già l’adrenalina del debutto”

Si è presa ventiquattro ore di tempo per razionalizzare tutto. Poi, come sempre, sono le appassionate parole della DG biancorossa Roberta Nocelli a squarciare il velo sulle grandi emozioni vissute dal Matelica nell’ultimo weekend, con la prestigiosa sfida amichevole con l’Ascoli all’Helvia Recina, e sulle fervide ore di preparazione e attesa che separano i ragazzi di Colavitto dal debutto ufficiale in Lega Pro al “Nereo Rocco” di Trieste.

Un bilancio della prima uscita a Macerata a livello organizzativo e logistico?

Direi un bilancio positivo. Stiamo imparando a conoscere bene lo stadio a livello logistico. A livello organizzativo sono contenta di aver trovato nella struttura delle persone disponibili come il responsabile del manto erboso Franco e quello degli spogliatoi Maurizio con sua moglie Marisa che con noi sono stati gentilissimi. Li ringrazio perché ci hanno messo nelle condizioni di utilizzare al meglio tutti gli spazi dello stadio e di lavorare nel migliore dei modi. Sicuramente con il tempo miglioreremo, ma come primo test sono stata soddisfatta.

Ti è piaciuto quello che hai visto in campo?

Affrontare l’Ascoli è stato un motivo di prestigio per noi. I bianconeri sono una squadra che ha calcato anche il palcoscenico della Serie A e per noi è un lusso confrontarci con loro. Nell’arco dei novanta minuti ce la siamo giocata, ci siamo divertiti, abbiamo visto un buon calcio. Bisogna ancora crescere molto, ma abbiamo visto elementi e strumenti da cui possiamo partire per migliorare.

Tra una settimana si inizia a fare sul serio, il primo avversario è la Triestina. Che emozione sarà debuttare al Nereo Rocco?

La prima partita ufficiale della Società del Patron Mauro Canil nei professionisti sarà un’emozione unica e indescrivibile per tutte le componenti di questa Società, dal Patron stesso, alla sua famiglia a tutti i magazzinieri e i collaboratori di questa realtà. Siamo molti contenti. Questa sarà una delle trasferte più lunghe dell’anno. La Triestina è una squadra blasonata con una storia importante alle spalle e un organico che, mi dicono, punta alla vittoria finale di questo campionato. Onore a loro con la speranza per noi di poter fare la nostra parte ovunque e di dimostrare di mettercela sempre tutta.

Dopo un mese esatto è finita la preparazione. Da domani sarà settimana tipo. Inizia a salire l’adrenalina?

Sì, anche se io ho iniziato a sentirla già da sabato nell’amichevole. Solo entrare in uno stadio come l’Helvia Recina, guardarsi intorno e vedere quei 4950 posti, per noi abituati a una realtà più piccola, sperando un giorno di riempirli e di mettere l’emergenza COVID alle spalle, è già un’emozione. Tengo a sottolineare che, come Matelica, abbiamo deciso di limitare l’accesso alla gradinata ospiti e alla tribuna locali, mantenendo chiuse le curve dei locali per rispetto dei tifosi della Maceratese. L’Helvia Recina è la loro casa e il rispetto dei loro spazi mi sembra doveroso. Anzi. Qualora dopo l’eventuale riapertura degli stadi, i tifosi della Maceratese avessero piacere di venire a vedere qualche incontro di Lega Pro, per sostenerci o comunque godere dello spettacolo di una categoria prestigiosa, dietro loro richiesta saremo felici di aprire per loro quei settori.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone