MARTINSICURO – CAPISTRELLO 4-2:   3’ Ferretti (Mar), 45’ Leccese (Cap), 52′ Maio (Mar), 62′ Paris su rigore (Cap), 81′ Maio (Mar), 87′ Di Giorgio (Mar)

MARTINSICURO: Osso, Silvestri, Ferretti, Cucco, Fiscaletti (41’ st Biagetti), De Cesaris, Di Giorgio, Pietropaolo, Maio (46’ st Alteri), Nepa (41’ st Ruggieri), Lattanzi (22’ st Bellini).
A disposizione: Cannella, Toscani Dolegowski. Allenatore: Di Fabio

CAPISTRELLO: Salustri, Venditti, Berardi, Panecassio, De Meis L., Antonelli, Di Francescoantonio (41’ st Fantauzzi S.), Bolzan, Leccese, De Meis E., Paris (41’ st Fantauzzi D.).
A disposizione: D’Innocenzo, Cicchinelli, D’Eramo, Di Franco, Mercogliano. Allenatore: Iodice

Arbitro: Giampietro di Pescara   (Assistenti:Carella-Chiavaroli)

Note: Ammoniti Ferretti, Maio, De Meis L., De Meis E. S; Spettatori: 250 circa; Angoli 4-1 per il Martinsicuro; Recupero 0’ pt, 3’ st.


MARTINSICURO – Nell’anticipo del Tommolini i biancazzurri superano il Capistrello e rimangono al secondo posto in classifica mentre per i marsicani si fa dura la corsa verso i play off. Di Fabio deve rinunciare per infortunio a Carboni, Astarita e Ferretti e recupera dopo il turno di squalifica Nepa e Maio. Iodice porta in panca Mercogliano. E’ stata una bella partita ricca di reti, occasioni e proteste. Passano appena due minuti e sul primo angolo della gara locali in vantaggio con Ferretti che raccoglie il traversone di Nepa e supera Salustri. Locali che potrebbero raddoppiare al 13’, ancora su azione d’angolo, ma la conclusione di Silvestri finisce sulla traversa. La gara rimane aperta e godibile. Allo scadere il pareggio del Capistrello con Paris che parte sul filo del fuorigioco dalla sinistra e mette al centro per il facile tap-in di Leccese. Ad inizio ripresa il Martinsicuro torna in vantaggio con il tocco sotto misura di Maio su traversone dal fondo di Di Giorgio. Al 16’ contatto sulla linea dell’area locale tra Pietropaolo e Bolzan, l’arbitro fa proseguire con l’assistente Carella che segnala il fallo del centrocampista del Martinsicuro con l’arbitro che indica il dischetto tra le bordate di protesta dei tifosi locali. Sulla sfera va Paris che spiazza Osso. I locali non ci stanno e si fanno più intraprendenti mentre il ritmo degli ospiti scende. Il vantaggio locale si materializza al 35’con una perla di Maio; controllo aereo e sinistro ad incrociare che supera Salustri, ed allo scadere calano il poker con il diagonale di Di Giorgio.

RONDAS, UFFICIO STAMPA ASD MARTINSICURO


LA CLASSIFICA DOPO LA 25a GIORNATA

Real Giulianova 56 RC Angolana 35
Martinsicuro 49 Acqua & Sapone 32
Chieti 48 Penne 31
Paterno 47 Cupello 28
Spoltore 42 Montorio 88 25
Torrese 37 Amiternina 22
Capistrello 37 River Chieti 65 20
Alba Adriatica 36 Miglianico 17
Sambuceto 35 San Salvo 15

PROSSIMO TURNO – domenica 18 febbraio 2018

ALBA ADRIATICA PATERNO
AMITERNINA MONTORIO 88
CAPISTRELLO REAL GIULIANOVA
CHIETI MARTINSICURO
MIGLIANICO ACQUA E SAPONE
PENNE CUPELLO
R.C. ANGOLANA TORRESE
SAN SALVO RIVER CHIETI 65
SPOLTORE SAMBUCETO