Monte San Giusto, avevano quasi un chilo di hashish, arrestati

In manette un italiano di 32 anni ed un marocchino di 23. Sorpresi dai Carabinieri in seguito ad un controllo su strada.

carabinieri arresto tentato omicidio

MACERATA – Nuova operazione a contrasto dello spaccio messa a segno nel maceratese. Questa volta i protagonisti sono stati i Carabinieri. Hanno arrestato un italiano di 32 anni ed un marocchino di 23. Sono stati sorpresi in possesso di quasi un chilo di hashish, a Monte San Giusto.

L’operazione è scaturita da un semplice controllo su strada. Hanno fermato la macchina guidata dall’italiano. Questi ha mostrato evidenti segnali di nervosismo, che hanno indotto i militi ad effettuare un controllo più accurato. In questo modo hanno scoperto che l’uomo nascondeva nei pantaloni 5 panette di hashish, per un peso complessivo di circa mezzo chilo.

Il ragazzo marocchino invece è stato fermato quando ha tentato di dileguarsi a piedi. Ha provato ad allontanarsi da un’abitazione di fronte alla quale l’italiano aveva parcheggiato. Si è disfatto di altre 4 panette, che però le forze dell’ordine hanno intercettato. Successivamente i Carabinieri hanno perquisito anche la casa, dove hanno trovato una bilancia di precisione, piccoli pezzi di hashish ed un grammo di cocaina.

I due sono stati condotti nel carcere di Montacuto.