Un uomo trova il proprio appartamento occupato abusivamente da due stranieri

Avvisato dai vicini, allarmati dai rumori provenienti dalla sua casa in Viale Ciccolungo

FERMO – Pensava che i rumori provenienti dalla sua abitazione, che usufruiva saltuariamente, fossero causati da ladri in azione, invece trova al suo interno due extracomunitari in perfetta simbiosi con l’ambiente: si comportavano come se fosse stata la loro dimora. È la surreale situazione che l’uomo, proprietario dell’immobile di Viale Ciccolungo, si trova davanti: degli stranieri avevano occupato abusivamente il suo appartamento dove vivevano, dormivano e mangiavano da svariati giorni.

La paradossale scoperta è avvenuta ieri, lunedì 12 febbraio, intorno alle 18. Il padrone di casa ha più volte chiesto agli abusivi di uscire dalla sua proprietà, ricevendo un rituale dissenso. Solo l’intervento della polizia ha potuto, con non poche difficoltà, farli uscire per poi trasportarli al commissariato.

I due stranieri, tra l’altro, non erano in regola con il permesso di soggiorno.

Si attende la denuncia da parte del proprietario della casa per procedere d’ufficio, per il reato di occupazione abusiva.

Si attende la denuncia da parte del proprietario della casa per procedere d’ufficio, per il reato di occupazione abusiva.