Ascoli Piceno, Reddito di dignità: 100 domande arrivate all’Arengo

ASCOLI PICENO – All’Arengo sono pervenute più di 100 domande per l’accesso al reddito di dignità.

Progetto fortemente voluto dall’Amministrazione comunale di Ascoli Piceno che ha messo a disposizione 400 mila euro per due anni per il sostentamento di tutte quelle famiglie ascolane che versano in condizioni economiche precarie. In cambio di questo contributo mensile dovranno però attivarsi per la comunità concedendo le proprie ore per dei lavori socialmente utili per la propria città. Il termine ultimo per ottenerli è scaduto lo scorso venerdì 9 marzo, quindi tutte le richieste inoltrate fino a quel giorno saranno vagliate in modo da poter attivare, si pensa entro giugno, le iniziative che saranno rivolte, in questa prima fase, a circa 40 destinatari.

I cittadini che avranno accesso al sostegno finanziario verranno convocati presso gli uffici dei Servizi sociali dove dovranno presentare e elencare le loro competenze: il contributo lavorativo che la persona può concedere alla comunità secondo le sue attitudini.