Civitella del Tronto, slitta di nuovo riapertura del Ponte dello Stregone

CIVITELLA DEL TRONTO – Una storia infinita quella del Ponte dello Stregone, situato lungo la Statale 81 a Civitella. La strada unisce, tra le altre cose, le città di Teramo con quella di Ascoli. Ponte utilissimo per residenti, passanti, lavoratori delle due città e dei paesi limitrofi, costretti da quasi un anno ad allungare e non di poco il tragitto per raggiungere la medesima meta.

A metà dicembre c’era stato un rinvio a causa del fallimento di una delle ditte che avevano in sub-appalto i lavori di rifacimento sul ponte, sito lungo la Statale 81 a Civitella.

Nei giorni passati era stata fissata come data di termine dei lavori il 9 marzo. Ma pare ormai certo che la data non verrà rispettata; molto probabile che ci vorrà almeno un altro mese. Si procede all’armatura della parte superiore del ponte, in seguito si posizionerà il cemento.

Si attendono sviluppi.