Ascoli Picchio, ai playout senza aver paura

ASCOLI PICENO – Sarà playout. L’Ascoli spreca l’ennesima occasione della stagione per salvarsi pareggiando in casa per 0-0 contro il Brescia. Il Picchio ha anche rischiato di perdere, solo il destino ha fatto finire sul palo la conclusione di Longhi o ha impedito alle Rondinelle di passare in vantaggio in un contropiede 4 contro 1 a fine partita.

E’ inutile adesso pensare al match di ieri sera, bisogna focalizzare le forze sul doppio incontro con la Virtus Entella del 24 e del 31 maggio. L’andata si giocherà a Chiavari, mentre il ritorno sarà in terra marchigiana. L’Ascoli dovrà scrollarsi di dosso tutte le paure di questo mondo perchè, negli appuntamenti decisivi di questa stagione, questo sentimento è sempre stato protagonista nelle teste dei ragazzi di Serse Cosmi. D’ora in avanti servono testa fredda, cuore caldo e il supporto della gente. Tutta la gente. Quella che da sempre, come ieri sera, o come in tante altre occasioni, ha dimostrato che la serie B ad Ascoli sta stretta.