fbpx
Connect with us

Abruzzo

Controguerra, domani in Enoteca l’iniziativa “L’Olio che verrà”

Pubblicato

il

CONTROGUERRA – Venerdì 11 Maggio 2018 alle ore 18:00 presso l’Enoteca comunale, l’Amministrazione comunale di Controguerra, Assessorato alla Cultura – Città dell’Olio, promuove una nuova iniziativa dal Titolo L’Olio che Verrà. Due mesi dopo il corso dal titolo Corso di Potatura Olivo e Analisi Sensoriale Olio”, il Consigliere comunale del Comune di Controguerra con deleghe alla Cultura, Lavori Pubblici e Città del Vino e Città dell’Olio Fabrizio Di Bonaventura presenta un progetto di monitoraggio e difesa della Coltura Olivicola per il Territorio di Controguerra.

Questo Progetto elaborato da Di Bonaventura, insieme al Funzionario della Regione Abruzzo Luciano Pollastri, prevede il controllo preventivo della Coltura Olivicola sul territorio di Controguerra e la compilazione del Bollettino Fitopatologico che verrà poi pubblicato sulla App del Comune di Controguerra. Attraverso questo metodo di informazione si darà la possibilità agli agricoltori di poter intervenire in maniera preventiva al manifestarsi di situazioni patologiche avverse. Il Convegno, organizzato dal Comune di Controguerra, avrà il seguente programma:

Introduce e Modera

Fabrizio Di Bonaventura

Saluti

Franco Carletta – Sindaco del Comune di Controguerra

Interventi

Prime Valutazioni sull’andamento stagionale e risvolti sulla risposta vegeto produttiva dell’Olivo

Sistema di Monitoraggio e di Valutazione sulle infestazioni parassitarie dell’Olivo

Luciano Pollastri – Funzionario Regione Abruzzo

Il Sindaco Ing. Franco Carletta e il consigliere Dott. Fabrizio Di Bonaventura, attraverso questo progetto intendono portare avanti una programmazione che veda sempre più protagonista la crescita del settori produttivi di eccellenza del proprio territorio. Il settore Olivicolo è uno dei principali, e contribuire creando delle iniziative di formazione sicuramente accresceranno l’interesse e la tutela di questo settore oltre che dare nuove opportunità alla collettività non solo attraverso la preparazione di figure professionale ma anche promuovendo nuove attività imprenditoriali.

Chieti

Assalto nella tabaccheria: compie una rapina a mano armata e fugge

Pubblicato

il

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio arresti domiciliari

Il malvivente aveva un coltello. Rubate sigarette e 800 euro in contanti.

ATESSA – Assalto nella tabaccheria “Za Rosina”, sita in località Monte Marcone, molto nota in tutto il paese, ieri sera intorno alle ore 19:30. Quando oramai la titolare si stava accingendo a chiudere l’attività, un uomo ha bussato per entrare. La donna ha aperto pensando che fosse un cliente, in realtà era un malintenzionato armato di coltello.

Il malvivente ha utilizzato il pretesto di comprare le sigarette, ma invece di pagare ha estratto la lama ed ha minacciato e terrorizzato la titolare della tabaccheria, costringendola a dargli i soldi della cassa e sigarette, dopodiché si è dato alla fuga. Il bottino ammonta a circa 800 euro in contanti e tabacchi per un valore ancora da quantificare.

Il rapinatore è fuggito con la refurtiva, raggiungendo a piedi un complice che lo aspettava probabilmente nelle vicinanze. I due si sono poi allontanati in auto. Al momento si pensa si tratti di soggetti non collegati ad altre rapine.

Sul posto i carabinieri di Atessa, che hanno acquisito le immagini delle telecamere poste vicino l’esercizio commerciale. Sono in corso le indagini per capire chi ha fatto l’assalto nella tabaccheria.

Continua a leggere

L'Aquila

Rissa in casa famiglia: coinvolti 7 minorenni, di cui 5 finiscono in ospedale

Pubblicato

il

Scoppia una lite tra 7 minorenni. Si lanciano oggetti e sedie e 5 di loro finiscono in ospedale.

L’AQUILA – Rissa fra i ragazzi ospiti di una casa famiglia ieri sera intorno all’orario di cena, in base al racconto di un operatore della struttura. Sette minorenni hanno iniziato a scagliarsi addosso oggetti di ogni tipo ed anche sedie. In seguito alla discussione, cinque dei sette giovani hanno riportato lesioni.
Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato i ragazzi al pronto soccorso.

La polizia, che indaga sull’accaduto, nel frattempo ha visionato le immagini del sistema di video sorveglianza, che hanno confermato il coinvolgimento dei sette minorenni. Gli agenti quindi, hanno denunciato in stato di libertà i ragazzi coinvolti nella rissa della casa famiglia. Hanno successivamente informato la Procura della Repubblica dei Minorenni dell’Aquila per il vaglio delle responsabilità penali in capo ai partecipanti.

Continua a leggere

Pescara

Precipitato 59enne dal settimo piano dell’ospedale: è grave

Pubblicato

il

Un uomo di 59 anni è precipitato dal settimo piano dell’ospedale di Pescara. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente.

PESCARA – L’episodio è avvenuto ieri intorno alle ore 04:00. Presso l’ospedale civile di Pescara un uomo di 59 anni è precipitato dal settimo piano dell’edificio, riportando delle lesioni gravi. Immediatamente, i sanitari del 118 l’hanno portato d’urgenza al reparto di Rianimazione.

Al momento l’uomo risulta in prognosi riservata. I carabinieri di Pescara indagano sull’accaduto per ricostruire le cause dell’incidente e stabilire con certezza il luogo da dove è precipitato il 59enne. In base alle prime informazioni, la caduta dell’uomo sarebbe stata attutita da un condizionatore posto al secondo piano.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via Metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.

Privacy Policy