Senigallia, agli ospiti della casa di riposo non piace l’operatrice di colore, allontanata

Quarantenne, senegalese, madre di due bambini. Era in prova da una settimana. I responsabili della cooperativa affermano di volerla ricollocare in un'ambiente meno ostile.

furti a casa degli anziani
**

 

SENIGALLIA – Non ha ottenuto il lavoro F. S. aspirante operatrice socio sanitaria di origini senegalesi. Il motivo della mancata assunzione, il colore della sua pelle. La donna, quarantenne, madre di due figli che abitano in Senegal, ha svolto un periodo di prova della casa di riposo Opera Pia Mastai Ferretti, a Senigallia nel centro storico.

Nonostante l’inserimento lavorativo stesse procedendo nel migliore dei modi, non è stata assunta. Alcuni anziani ospiti della struttura, non hanno affatto gradito la nuova arrivata. Colpa del colore della sua pelle. Dopo averla fatta oggetto di scherno ed offese a sfondo razzista, sono andati a lamentarsi con i responsabili della cooperativa “Progetto solidarietà”, che hanno deciso di non affidare l’incarico alla donna.

Hanno motivato tale decisione, affermando di volerla ricollocare in un ambiente meno ostile.