Celano, arresti domiciliari per i due studenti piromani della scuola di Piazza Aia

CELANO – Due giovani di 16 e 17 anni, originari del Kosovo ma residenti a Celano, si trovano agli arresti domiciliari dopo essere stati identificati e denunciati, lo scorso novembre, per aver appiccato due incendi nella scuola di Piazza Aia, a Celano.

I due giovani studenti sono ritenuti responsabili di aver dato fuoco ai locali della scuola, uno dei quali a ridosso del vano caldaie. Le indagini, portate avanti dai Carabinieri della locale stazione, hanno permesso la loro identificazione. Per i due giovani, il Tribunale dei minori ha disposto l’obbligo di permanenza in casa.