fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Secondo uno studio del Sole 24 ore, Ascoli Piceno è al 12° posto nella classifica delle province con il maggiore indice di sportività

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – Secondo uno studio del Sole 24 ore, Ascoli Piceno è al 12° posto nella classifica delle province con il maggiore indice di sportività.

Il territorio avanza di tre posti rispetto allo scorso anno (era al 15° nel 2017) e di circa trenta rispetto al 2016 (41°). ‘Un risultato – spiega il Sindaco Guido Castelli –  che conferma un altro importante riconoscimento conseguito nel 2018, che ci vede tra le migliori città con una qualità della vita certamente invidiabile (15° posto assoluto nella classifica nazionale). – e continua – Al di là delle statistiche e dei dati, che dimostrano il raggiungimento degli obiettivi specifici, che in questo settore l’Amministrazione si è prefissata di raggiungere, sono evidenti i benefici ottenuti per tutto il territorio.

Guido Castelli

Sono aumentate le presenze dei turisti, anche grazie all’organizzazione in città di manifestazioni sportive di livello nazionale e internazionale, così come si è diffusa una maggiore consapevolezza da parte dei giovani dell’importanza dell’attività fisica, per condurre uno stile di vita sano e corretto.

Questi risultati ci gratificano e ci incoraggiano a continuare sul percorso già intrapreso. Ecco perché ci impegneremo, con nuovi investimenti, a migliorare l’impiantistica sportiva e a supportare gli atleti, affinché possano raggiungere risultati importanti anche a livello agonistico’.

Dal punto di vista delle strutture, infatti, numerosi e significativi sono i lavori già avviati o che inizieranno a breve. Fra tutti, quelli del Tirassegno, del Circolo Tennis Piceno, del Campo scuola, dell’impianto per l’atletica pesante e del Palabasket.

Massimiliano Brugni

‘I servizi sportivi – prosegue l’Assessore Massimiliano Brugnirappresentano una parte fondamentale del welfare locale. Anche attraverso lo sport si migliora il benessere della collettività e si valorizzano le risorse di un territorio. Ma l’azione dell’Amministrazione non sarebbe stata così incisiva se non fosse stata affiancata dall’impegno delle realtà locali, come le associazioni sportive, sempre in prima linea per la valorizzazione e la promozione dell’attività fisica. Unitamente a queste ringraziamo le famiglie e i giovani ascolani, ai quali il Comune ha rivolto, anche quest’anno, un’attenzione particolare. Infatti, anche per il 2018, abbiamo riproposto il progetto ‘Lo sport per tutti’, finalizzato all’erogazione di agevolazioni economiche per l’iscrizione dei ragazzi a corsi sportivi’.

Lo studio del Sole 24 ore si sviluppa su un’analisi che prende in considerazione 107 province italiane che vengono monitorate sulla base di 30 indicatori, di cui tre di carattere generale (riguardanti prevalentemente i tesserati) e gli altri divisi in tre grandi ‘famiglie’: sport di squadra, sport individuali, sport e società. Il tutto viene poi messo in rapporto alla consistenza della popolazione e anche all’estensione delle singole aree.

L’indice di Sportività nasce considerando numerosi aspetti dello sport: la diffusione in termini di tesserati e società sportive, i risultati agonistici conseguiti durante l’ultimo anno in tutte le discipline olimpiche e in quelle più significative non presenti alle Olimpiadi (automobilismo, motociclismo, ecc.) e una serie di elementi che relazionano lo sport con la realtà economica e sociale dei singoli territori (sport femminile, sport dei bambini, lo sport amatoriale, la formazione per lo sport, l’informazione sportiva, lo sport e la disabilità, la relazione dello sport con il turismo e quella con l’ambiente, et cetera).

Ascoli Piceno

Emergenza idrica ad Ascoli e Fermo: razionamenti in una ventina di località

Pubblicato

il

interruzione servizio idrico razionamenti acqua Fermo Ascoli emergenza idrica

Con l’ulteriore aggravarsi dell’emergenza idrica ad Ascoli Piceno e Fermo, la Ciip ha aggiornato l’elenco dei Comuni interessati da interruzioni della fornitura idrica.

ASCOLI PICENO – L’emergenza idrica si fa sempre più pesante nelle province ascolana e fermana e la Ciip spa, al fine di garantire un’equa distribuzione della risorsa idrica disponibile, estende i razionamenti e le interruzioni della fornitura nelle ore notturne in una ventina di località.

La decisione è stata presa alla luce dell’esito dei monitoraggi sulle condizioni di disponibilità della risorsa. Pertanto, dalle ore 22:0000 alle ore 06:00 rubinetti chiusi ad Acquaviva Picena, Ascoli Piceno, Cupra Marittima, Grottammare, Montalto delle Marche, Massignano, Monteprandone, Ripatransone, San Benedetto del Tronto, Altidona, Belmonte Piceno, Fermo, Grottazzolina, Montottone, Ortezzano, Pedaso, Castignano, Folignano, Roccafluvione, Rotella e Venarotta.

Sul sito dell’azienda, è possibile consultare la mappa dei razionamenti e consultare nel dettaglio le zone in cui le interruzioni verranno applicate.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Grottammare, stop notturno alla fornitura idrica, per far fronte all’emergenza

Pubblicato

il

Lanciano interruzione servizio idrico 21 comuni senza acqua rottura condotta Sasi

La scarsità d’acqua si fa sempre più preoccupante, pertanto la CIIP ha ampliato i termini del razionamento a Grottammare, dove a causa dell’emergenza idrica i rubinetti resteranno chiusi di notte.

ASCOLI PICENO – Da questa sera, niente acqua di notte in alcune zone della città. Lo ha stabilito la CIIP spa che, per fronteggiare la sempre più grave emergenza idrica, ha disposto una serie di interruzioni notturni all’erogazione dell’acqua a Grottammare.

Le zone interessate sono quelle del serbatoio Ferriera e del serbatoio “Vedetta picena, ovvero i quartieri del centro urbano/zona marina e il lungomare e il vecchio incasato, via Lame e traverse, via Frana e tutta la zona compresa tra la SS16 e le vie Cagliata e Toscanini. Qui, dalle 22 alle 6 rubinetti chiusi.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Piazza del Popolo affollata per il concerto di Russell Crowe | FOTO

Pubblicato

il

concerto russell crowe in piazza del popolo ascoli piceno

Nonostante il gran caldo, tanti fan hanno affollato Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno per seguire il concerto di Russell Crowe: «Sono a casa».

ASCOLI PICENO – Russell Crowe non è solo un popolare attore neozelandese, vincitore di un premio Oscar. E’ anche un talentuoso musicista e cantante, dotato di voce profonda e buona presenza scenica. Lo hanno scoperto i tanti che ieri sera, giovedì 11 luglio, hanno sfidato le torride temperature e si sono pazientemente messi in fila per seguire il suo concerto.

Prima dell’ingresso del Gladiatore la bella voce di Lorraine O’Reilly ha scaldato il pubblico. La cantante londinese ha poi accompagnato la band per tutta la durata dell’Indoor garden party. Poi l’uomo più atteso è salito sul palco. Il vecchio Russell sa come scaldare la platea: «il mio antenato è partito da qui tanti anni fa e non è più tornato. Adesso io sono a casa». Gli è bastato questo ed un semplice «Ascoli è bellissima» per stregare il pubblico, che per un paio d’ore si è lasciato coinvolgere dalla rivisitazione di grandi classici del rock, del country e del blues operata dai The Gentleman Barbers, la band che Crowe ha fondato una trentina di anni fa.

Prima di tentare la strada da attore infatti, la star neozelandese ha tentato la carriera da musicista, pubblicando qualche disco. Il lavoro nell’ambiente della musica lo ha portato sui palchi dei teatri per alcuni musical e lì è stato notato da un regista. Il resto, come si suol dire è storia. E’ stato lui stesso a ripercorrere i suoi primi passi: «Quando ancora non era un attore e tentavo di fare il musicista, andavo in giro con la mia chitarra e suonavo in giro per guadagnare qualcosa. Questa è una delle canzoni che suonavo». Ed attacca Folsom Prison Blues. Non sarà l’unica canzone di Johnny Cash ad essere riproposta.

Come lui, anche suo figlio Charles sta tentano la carriera da musicista. L’attore gli lascia il palco per un brano. La voce c’è e il ragazzo si farà, ma il carisma del padre è lontano anni luce. Mentre il concerto scivola via piacevolmente, alle spalle di Crowe e compagni vengono proiettati giochi di luce e filmati, per uno spettacolo a cura dell’attore e regista Taika Waititi (Jojo Rabbit, Thor:Love and Thunder, tra gli altri).

Tra i pezzi eseguiti, merita una citazione Let the light shine (tradotta in Lascia che la tua luce risplenda), canzone con la quale Crowe si è esibito anche sul palco di Sanremo. Il vero colpo di scena della serata però, è il brano con cui saluta tutti, italianissimo: Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri. Dunque, ricapitolando, Taika Waititi ha diretto Russel Crowe che cantava i Ricchi e Poveri in piazza del Popolo ad Ascoli Piceno: il metaverso è un concetto di cui sappiamo ancora spaventosamente poco.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.