Martinsicuro, week end impegnativo per i Cc: diverse operazioni in tutto il territorio

6 prostitute multate a Villa Rosa. Un giovane di Tortoreto denunciato per detenzione ai fini di spaccio e segnalato alla Prefettura. 2 immigrati clandestini espulsi. Numerose contravvenzioni e 3 patenti ritirate.

MARTINSICURO – Un fine settimana movimentato, per le strade della Val Vibrata. I carabinieri di Martinsicuro, hanno eseguito numerose operazioni.

Innanzitutto, durante il pattugliamento del territorio, hanno fermato ed identificato 6 prostitute. È accaduto a Villa Rosa. Le donne sono tutte straniere, di origine albanese, rumena e moldava. Sono state raggiunte da una sanzione di 500 euro.

Un ragazzo di Tortoreto di 28 anni invece, fermato per un controllo mentre si trovava a bordo della sua auto, è stato sorpreso in possesso di stupefacenti. In seguito alla perquisizione personale e del veicolo, i militari hanno trovato diverse bustine sigillate, contenenti eroina, cocaina e sostanze per tagliare le dosi. È stato denunciato per possesso ai fini di spaccio e segnalato alla Prefettura.

Sempre durante i pattugliamenti, sono stati denunciati due extracomunitari irregolari. Il primo, un viados peruviano di 45 anni, per inosservanza del decreto d’espulsione. Il secondo, un albanese di 35 anni, per ingresso e soggiorno irregolare. Sono stati invitati a presentarsi in Questura.

Infine, sono state sanzionate numerose infrazioni al Codice della Strada. 3 patenti e 2 carte di circolazione, sono state ritirate. Un veicolo è stato sequestrato. Spiccate 30 multe, per un totale di 1.500 euro e 25 punti decurtati. 6 persone sono state raggiunte da foglio di via obbligatorio, ovvero divieto di ritorno nel comune di Martinsicuro.