Martinsicuro, trovato il corpo mummificato di una donna scomparsa da anni

Era nata in provincia di Rieti e da là era scomparsa, diversi anni fa. Le ricerche si interruppero perché non aveva parenti. Gli inquirenti hanno scoperto che era proprietaria di una casa a Martinsicuro.

MARTINSICURO – L’hanno ritrovata vicina al letto, in un appartamento di via Vezzola. Una donna nata a Pozzaglia Sabina, in provincia di Rieti, nel 1932 e scomparsa da diversi anni, è stata ritrovata priva di vita a Martinsicuro. Il suo corpo era mummificato.

Le ricerche si interruppero perché la donna non aveva parenti. Infine gli inquirenti hanno scoperto che era proprietaria di un appartamento sulla riviera teramana. Il sindaco del comune rietino ha allora segnalato il fatto alla Prefettura di Teramo.

Gli uomini della Squadra Mobile e della polizia scientifica si sono quindi dati appuntamento di fronte al condominio in questione. Una volta che i Vigili del Fuoco hanno aperto loro la strada, hanno effettuato la macabra scoperta ed hanno trasferito la salma all’obitorio.