Scerne di Pineto, avviati i lavori di riqualificazione del Parco Costa del Sol

PINETO – Sono iniziati da qualche giorno i lavori di riqualificazione del Parco Costa del Sol di Scerne di Pineto. I lavori, il cui importo è di 40mila euro provenienti da fondi Eni, consistono in particolare nella sistemazione dei marciapiedi, delle aree verdi e delle passerelle. Entro qualche settimana, inoltre, avranno inizio i lavori per il parco giochi di Borgo Santa Maria, quelli per la riqualificazione di Viale Volturno e per la realizzazione della casetta di legno a scopo ricreativo per la comunità di Torre San Rocco.

“Il Parco Costa del Sol – spiega l’Assessore al Bilancio del Comune di Pineto Claudio Mongia – si trova nella zona turistica a nord di Scerne di Pineto, realtà nata negli anni ’80 prima del villaggio turistico, una zona dove ci sono molte palazzine, e alcuni proprietari stanno anche ristrutturando i loro immobili. Un’area importante per la città e per il turismo che si inserisce nell’obiettivo della nostra Amministrazione di riqualificare l’esistente per avere una città con spazi verdi e aree pubbliche decorose e fruibili”.

“In questo periodo stanno partendo molti appalti – aggiunge il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio – frutto di una attenta programmazione che ci porterà ad avere parchi gioco e impianti sportivi in ogni quartiere e che ci restituirà una città vivibile dal punto di vista del verde pubblico e della estetica delle varie zone. Il nostro biglietto da visita è la cura degli spazi pubblici e a breve partiranno anche i lavori per la riqualificazione di Viale Volturno e per la realizzazione della casetta di legno a scopo ricreativo per la comunità di Torre San Rocco, siamo ovviamente consapevoli che molto ancora c’è da fare, ma il nostro obiettivo è portare avanti un percorso che porti tutti i quartieri a essere riqualificati e dotati di tutti i servizi”.