Marijuana e hashish nella movida pescarese

PESCARA – In via Cesare Battisti un pescarese di trentanove anni è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

L’uomo è stato innanzitutto sottoposto a perquisizione personale, in seguito alla quale sono stati trovati 7 grammi di marijuana suddivisa in altrettanti pacchetti. Successivamente la perquisizione si è spostata a casa sua in cui i militari dell’Arma hanno trovato altri 105 grammi della stessa droga e in aggiunta 110 grammi di hashish, un bilancino elettronico e materiale per confezionare le dosi. Tutte le sostanze stupefacenti sono state sequestrate, mentre il giovane è finito ai domiciliari, in attesa di essere giudicato dal tribunale.