fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro, cocaina sotto al materasso, arrestata una coppia

Pubblicato

il

MARTINSICURO – Cocaina e bilancia di precisione nascosti sotto al materasso. Per questo motivo sono finiti in manette Bianca Urso, di 44 anni, ed Emiliano Berrettoni, di 45. I carabinieri hanno fatto irruzione nel loro appartamento ieri sera.

I due erano già noti ai militari, da tempo sulle tracce di due spacciatori abituali a Martinsicuro. Ieri sera è scattata l’operazione che ha portato al doppio arresto ed al sequestro di circa quaranta grammi di cocaina. I due sono stati posti ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Abruzzo

Per il terzo anno consecutivo Martinsicuro conferma la Bandiera Gialla di ComuneCiclabile FIAB

Pubblicato

il

MARTINSICURO – Per il terzo anno consecutivo il Comune di Martinsicuro riceve la Bandiera Gialla ed il prestigioso riconoscimento di ComuneCiclabile FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) per l’impegno nella promozione e nella realizzazione di infrastrutture e politiche a favore della bicicletta L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, valuta e attesta il grado di ciclabilità dei comuni italiani, accompagnandoli in un percorso virtuoso di crescita verso politiche “bike friendly”

Dopo la storica riconquista della Bandiera Blu il nostro comune potrà fregiarsi, anche per il 2021, della Bandiera Gialla, l’ennesima conferma che la strada intrapresa in questi anni per la sostenibilità e la promozione turistica del nostro territorio è quella giusta” dichiara soddisfatto, a nome dell’Amministrazione, il primo cittadino Massimo Vagnoni. “Come sottolineato dai vertici della FIAB Martinsicuro ha fatto registrare un importante aumento in alcuni parametri di valutazione, in particolare nella Governance, grazie al Progetto MoveTe che ha promosso il cosiddetto “bike to school” con la creazione delle prime due linee di pedibus e all’istituzione del “Mobility Manager” comunale, una figura sulla quale abbiamo scelto di puntare con convinzione al fine di implementare e migliorare la mobilità ciclabile, e non solo, nel nostro territorio”.

Oltre a ciò, nell’ultimo anno, sono stati realizzati nuovi 600 metri di pista ciclabile su corsia bidirezionale e si sta già lavorando, assieme agli uffici competenti, all’istituzione di una serie di “zone 30” che ci permetteranno di fare un nuovo salto di qualità e di scalare posizioni nella classifica dei ComuniCiclabili italiani dove, già quest’anno, il nostro valore è cresciuto di 4,2 TDM aumentando il nostro punteggio nel segmento del cicloturismo” conclude il Sindaco Vagnoni. “Tutti questi risultati ci danno forza e maggior convinzione nelle azioni messe in campo, ma soprattutto danno lustro a Martinsicuro che si candida ad una stagione estiva 2021 di rinascita e di ripresa per le attività turistiche e commerciali messe a dura prova da questi difficili mesi di pandemia”.

Continua a leggere

Abruzzo

Giro: Marsilio e Liris, “Corsa rosa vetrina per nostra regione”

Pubblicato

il

NOTERESCO – “Il Giro d’Italia è una grande occasione per promuovere il territorio: rappresenta una vetrina straordinaria per le nostre eccellenze naturali, storiche e culturali”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, a margine della partenza, ieri mattina, della 7a tappa Notaresco-Termoli. “La Corsa rosa – ha osservato ancora il presidente Marsilio – coinvolgerà i centri della costa e della montagna abruzzese, dalla Costa dei Trabocchi a Campo Felice, dove è previsto peraltro un arrivo inedito. Ringrazio le istituzioni, l’assessore Liris, i sindaci e i presidenti di Provincia, che hanno collaborato affinché questo grande evento potesse rappresentare una opportunità di promozione del nostro Abruzzo”. Sul palco di Notaresco, l’assessore allo sport, Guido Liris, nel tradizionale passaggio della bandiera, ha aggiunto: “Crediamo molto nei grandi eventi – ha detto Liris – e il Giro d’Italia, che considero il “Sanremo dello sport”, è una occasione di riscatto per il territorio. Dopo quasi due anni di chiusure a causa della pandemia, questo evento simboleggia la ripartenza. E noi abbiamo avuto il coraggio di proporlo alle nostre comunità e in sicurezza. Stiamo costruendo un rapporto forte con gli organizzatori del Giro d’Italia: molti centri abruzzesi ci chiedono di ospitare una tappa della corsa rosa per i prossimi anni. E noi ci saremo”.

Continua a leggere

Abruzzo

Castelli di Ceramica: una start up fra arte antica e rilancio di produzione industriale

Pubblicato

il

CASTELLI – Presentata questa mattina nella sala consiliare della Provincia la start up “Castelli di ceramica”: un progetto di “riconversione” industriale che parte dall’antica arte castellana, gloriosa ma con un mercato decisamente ridimensionato negli anni, per tradursi in oggetti di design dal gusto moderno che guardano ai giovani, agli amanti del design, a mercati nazionali e internazionali. Una nuova filiera, dalla produzione al marketing, che ambisce a coinvolgere l’intera comunità: dai produttori alla scuola d’arte “Grue”.

Il progetto è stato ideato da Marco De Dominicis,imprenditore ed esperto di marketing e dall’architetto e designer – con numerosi e prestigiosi premi internazionali nel curriculum professionale – Andrea Cingoli.

Cosa prevede il progetto che di fatto è già una start up cantierabile e che è pronta a intercettare, attraverso i bandi, i finanziamenti Europei e Italiani della programmazione pluriennale?

Un nuovo prodotto di design, una filiera di produzione innovativa che coinvolga i “maestri” dell’arte castellana e le aziende; azioni di marketing digitale con una campagna di promozione multicanale.

Alla presentazione, oltre agli ideatori, hanno partecipato il consigliere provinciale delegato alla progettazione europea e alla programmazione pluriennale, Lanfranco Cardinale, il sindaco di Castelli, Rinaldo Seca, il vescovo di Teramo, Lorenzo Leuzzi grazie al quale a Natale il presepe monumentale di Castelli è stato esposto a Piazza San Pietro in Vaticano, l’assessore regionale al lavoro e alla formazione Pietro Quaresimale.

“Un progetto che si inserisce nel percorso iniziato dalla Provincia un anno fa con Riconnettere il territorio – ha dichiarato il consigliere Cardinale portando i saluti del Presidente – iniziando a lavorare con Comuni, Associazioni, imprenditori per costruire un “parco progetti” che potesse intercettare la mole di finanziamenti straordinari che avremo a disposizione. Come diciamo da tempo i progetti devono essere cantierabili, non sogni nel cassetto e questo progetto ha tutte le caratteristiche per essere finanziato”.

Marco De Dominicis: “Abbiamo tutti la sensazione che Castelli sia sottodimensionata rispetto alle potenzialità di mercato. Abbiamo tre obiettivi: rilanciare l’immagine di Castelli su segmenti più moderni e magari giovanili; realizzare un prodotto di design posizionato sul segmento arredamento e commerce digitale; rafforzare la produzione castellana con oggetti di uso quotidiano”.

Andrea Cingoli. “Abbiamo avvertito l’entusiasmo che l’idea suscita. Dai maestri castellani come Franco De Simone e Franco Trailani alle istituzioni. Il design è progresso. Mette insieme l’identità dei ceramisti e le potenzialità del territorio.  Un vero prodotto condiviso, flessibile, che attinge da una tradizione secolare e aggiunge qualcosa: la funzionalità”

Rinaldo Seca. “Sosteniamo un’idea che valorizza tutto quello che Castelli esprime e tutto quello che vorremmo fare, come avere qui un Istituto superiore per design e ceramica. Sarebbe l’unico del centro sud, l’altro è a Faenza”.

Pietro Quaresimale: “Arte, ricerca industriale e formazione. Credo molto in questo approccio e penso che questo sia un progetto pilota da replicare come modello”.

La chiosa: quella del Vescovo: “Forza, mi permetto di dirlo a questo territorio: meno provincialismo e più internazionalizzazione. Questo progetto sintetizza questo bisogno”.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini

Privacy Policy